lunedì 27 febbraio | 04:38
pubblicato il 09/apr/2013 12:00

Borsa elettrica: Gme, prezzo medio in calo a 63,20 euro/MWh

(ASCA) - Roma, 9 apr - Il prezzo medio di acquisto dell'energia nella borsa elettrica (PUN), la settimana scotrsa, ha fatto registrare un calo di 6,11 Euro/MWh rispetto alla settimana precedente e si e' portato a 63,20 euro/MWh (-8,8%). Lo rende noto il Gme.

In flessione anche i volumi di energia elettrica scambiati in borsa, pari a 4,2 milioni di MWh (-5,7%); va tuttavia considerato che la settimana n. 14 includeva un festivo infrasettimanale (lunedi' 1 aprile). La liquidita' del mercato, con un aumento di 0,7 punti percentuali, ha segnato un nuovo record storico a 78,6%.

Il prezzo medio di vendita, in calo in tutte le zone, e' variato tra 50,73 Euro/MWh del Sud e 70,45 Euro/MWh della Sicilia.

com-sen/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Lavoro
Lavoro, Renzi: rivoluzionerò welfare con lavoro di cittadinanza
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech