domenica 11 dicembre | 07:47
pubblicato il 14/feb/2013 14:44

Borsa elettrica: Gme, a gennaio prezzi in calo e liquidita' record

Borsa elettrica: Gme, a gennaio prezzi in calo e liquidita' record

(ASCA) - Roma, 14 feb - A gennaio, mentre l'energia offerta nel Mercato del Giorno Prima segna un nuovo record superando, come a dicembre, i 67.000 MWh medi orari, perdura la flessione della domanda elettrica. I volumi scambiati registrano, infatti, un ulteriore calo (-1,9%) rispetto ai gia' depressi livelli dello scorso anno. Sul fronte delle vendite si registra l'unico segno positivo grazie agli impianti a fonte rinnovabile, sostenuti a gennaio dagli idroelettrici e soprattutto dagli eolici. La liquidita' del mercato, beneficiando del crescente ricorso degli operatori bilateralisti allo sbilanciamento a programma, con un balzo di 18,3 punti percentuali, ha fissato un nuovo record a quota 75,1%. In tale contesto, il prezzo di acquisto dell'energia elettrica nella borsa italiana (PUN), con 64,49 Euro/MWh (-19,2 % su base annua), si conferma sui livelli piu' bassi degli ultimi due anni. Nel Mercato a Termine dell'energia (MTE), i prezzi dei prodotti negoziabili nel mese hanno evidenziato una generalizzata tendenza ribassista, piu' accentuata per quelli prossimi alla consegna. E' quanto emerge dalla Newsletter del Gme.

Anche i prezzi medi di vendita delle zone continentali e della Sardegna, a gennaio, hanno registrato una flessione rispetto a dicembre, oltre che un calo in doppia cifra rispetto allo stesso mese dello scorso anno, attestandosi tra i 60 ed i 63 Euro/MWh, con un minimo al Sud, pari a 59,52 Euro/MWh (ai minimi da oltre due anni). Diverse le dinamiche registrate in Sicilia, dove il prezzo di vendita ha segnato un flessione apprezzabile ma meno decisa in termini tendenziali (-8,7%) e un modesto incremento congiunturale (+2,2%), portandosi a 90,88 Euro/MWh. I volumi di energia elettrica scambiati nel Sistema Italia, al quinto ribasso tendenziale consecutivo, sono scesi a 25,5 milioni di MWh, in calo dell'1,9% rispetto allo scorso anno. In netta crescita, pero', l'energia scambiata nella borsa elettrica che, con un incremento su base annua del 29,6% (il piu' alto mai registrato) si e' attestata a 19,1 milioni di MWh, ai massimi da oltre tre anni. Tale dinamica va principalmente ricondotta agli acquisti in borsa dei produttori bilateralisti (oltre il 28% del totale); il saldo dei programmi registrati sulla PCE, tutto sul lato domanda, a gennaio, con 7,2 milioni di MWh, ha pertanto segnato un massimo storico. Per contro, ai minimi storici l'energia scambiata over the counter e registrata sulla PCE, pari a 6,3 milioni di MWh, quasi dimezzata rispetto ad un anno fa (-43,5%). La liquidita' del mercato ha pertanto registrato il livello record di 75,1%, in aumento di 18,3 punti percentuali rispetto a gennaio.

Gli acquisti nazionali di energia elettrica, pari a 25,1 milioni di MWh, sono diminuiti del 2,1% rispetto ad un anno fa. A livello zonale, sono pero aumentati al Nord (+1,4%) ed in Sicilia (+4,1%). In aumento gli acquisti sulle zone estere, pari a 405 mila MWh (+7,8%).

Le vendite da impianti a fonte rinnovabile hanno messo a segno, anche a gennaio, una considerevole crescita su base annua (+43,3%), sostenute soprattutto dagli impianti eolici (+102,2%). Ancora in calo invece le vendite da impianti a fonte tradizionale (-13,4%) . Pertanto, la quota delle vendite da impianti a fonte rinnovabile e' salita al 28,9% dal 19,7% di gennaio 2012, con gli eolici che hanno piu' che raddoppiato la loro quota attestatasi all'8,0%.

red/did/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Francia
Francia, è penuria di tartufi e i prezzi volano alle stelle
Petrolio
Scatta la prima stretta globale all'offerta di petrolio da 15 anni
Brexit
Dijsselbloem dice che dalla Brexit non nascerà una nuova "City" Ue
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina