martedì 17 gennaio | 18:30
pubblicato il 14/mar/2013 16:20

Borsa elettrica: Gme, a febbraio in calo prezzo medio

(ASCA) - Roma, 14 mar - A febbraio in calo il prezzo dell'energia alla borsa elettrica. I dati elaborati dal Gme nella newsletter mensile indicano un prezzo medio di acquisto (PUN) in flessione di 1,52 Euro/MWh (-2,4%) su gennaio e di 26,07 Euro/MWh (-29,3%) su febbraio 2012, portandosi a 62,97 Euro/MWh, ai minimi da oltre due anni. L'analisi per gruppi di ore rivela un calo su base annua di 40,57 Euro/MWh (-35,9%) nelle ore di picco e di 17,73 Euro/MWh (-23,5%) nelle ore fuori picco, con il prezzo pari rispettivamente a 72,37 (minimo da giugno 2010) ed a 57,75 Euro/MWh. Il rapporto picco/baseload e' pertanto sceso a 1,15 (-0,12 rispetto ad un anno fa). I prezzi medi di vendita di tutte le zone, eccetto la Sicilia, con una nuova flessione congiunturale, ed un calo tendenziale - il quinto consecutivo - in doppia cifra, sono scesi sotto i 61 Euro/MWh (tutti al livello piu' basso da oltre due anni). Il Sud, con 57,78 Euro/MWh, ha registrato il prezzo piu' basso. In controtendenza la sola Sicilia il cui prezzo, in crescita sia su base mensile (+6,2%) che annuale (+1,3%), si e' portato a 96,55 Euro/MWh, con lo spread con il Sud prossimo ai 40 Euro/MWh (era inferiore ai 20 Euro/MWh un anno fa) I volumi di energia elettrica scambiati nel Sistema Italia, in calo tendenziale del 5,4% - il sesto consecutivo - si sono attestati a 24,0 milioni di MWh. Il secondo mese del 2013 conferma la netta crescita tendenziale dell'energia scambiata nella borsa elettrica, pari a 17,9 milioni di MWh (+20,7%), ai massimi, in media oraria, da dicembre 2008 e trainata ancora dagli sbilanciamenti a programma dei produttori bilateralisti, mai cosi' elevati in passato. L'energia scambiata over the counter e registrata sulla PCE, si e' pertanto ridotta del 42,1% rispetto ad un anno fa portandosi a 6,1 milioni di MWh. La liquidita' del mercato, pari a 74,6%, si mantiene pertanto sui livelli molto elevati di gennaio, in aumento di 16,1 punti percentuali rispetto a febbraio 2012.

red/did/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Poste
Poste tutela volontariamente clienti investitori del fondo Irs
Auto
Fca, anche a dicembre vendite in Europa meglio del mercato
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Brexit
Brexit, sterlina accelera a 1,2290 dopo le parole di May
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Nel 2016 consumi alimentari fuori casa +1,1%, domestici -0,1%
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Moda, nasce Brandamour, nuovo polo del lusso Made in Italy
Scienza e Innovazione
Nell'Universo ci sono almeno due trilioni di galassie
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Dal 26 marzo al via i nuovi voli da Milano-Malpensa