lunedì 27 febbraio | 20:26
pubblicato il 28/gen/2013 08:31

Borsa elettrica: crollano le quotazioni in Spagna

(ASCA) - Roma, 28 gen - Pesante flessione per le contrattazioni medie dell'energia elettrica scambiate in Spagna. Le quotazioni sono scese, per la seconda settimana consecutiva, del 21,69%, dopo il -19,88% rilevato la scorsa ottava, attestandosi a quota 39,58 Euro/MWh. In progresso, invece, i volumi scambiati, che hanno riportato una crescita pari al 2,24%, attestandosi a quota 602.731 MWh.

Ottava negativa per le quotazioni medie dell'energia elettrica all'Epex-Francia. Le contrattazioni hanno evidenziato un decremento pari al 6,74%, attestandosi a quota 57,27 Euro/MWh. Moderato incremento, invece, per i volumi scambiati che hanno riportato un aumento pari all'1,62%, con una media giornaliera pari a 186.145 MWh.

Parziale ribasso per i prezzi medi dell'energia all'APX Power NL che, dopo il +1,80% registrato nella scorsa rilevazione, hanno riportato un calo pari allo 0,73% attestandosi a quota 54,84 Euro/MWh. In territorio negativo anche i volumi scambiati che, nel periodo in considerazione, sono scesi del 3,45% attestandosi a quota 125.059 MWh. Poco mosse le contrattazioni medie dell'energia all'Epex-Germania che, nell'ottava appena trascorsa, hanno perso lo 0,36%, portandosi a quota 49,19 Euro/MWh. I volumi hanno lasciato sul terreno il 2,50%, registrando una media giornaliera pari a 601.224 MWh. Sostanzialmente stabili le quotazioni medie dell'energia elettrica scambiate al Nord Pool. Le contrattazioni hanno evidenziato una diminuzione pari allo 0,27%, dopo il +18,14% rilevato la scorsa ottava, attestandosi a quota 46,44 Euro/MWh. I volumi scambiati, hanno riportato una crescita pari all'1,50%, attestandosi a quota 1.223.255 MWh.

In moderato aumento, invece, i prezzi medi dell'energia scambiati all'APX Power Uk che, dopo il +3,40% registrato nella scorsa rilevazione, sono ulteriormente saliti dell'1,81% attestandosi a quota 50,97 Euro/MWh. In progresso anche i volumi scambiati che, nel periodo in considerazione, sono aumentati dell'1,23% attestandosi a 15.824 MWh. (a cura di Axia Financial Research - axia@axiaonline.it).

red/did/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Alitalia
Alitalia: liquidità al limite, tagli potrebbero salire a 400 mln
Generali
Intesa SanPaolo vola in borsa dopo no a Generali: mercato approva
Borsa
In bilico fusione Lse-Deutsche Borse, nodo mercato titoli Stato
Ue
Regioni: Lombardia la più competitiva in Italia, 143esima in Ue
Altre sezioni
Salute e Benessere
Malattie rare, Scaccabarozzi: 560 farmaci in sviluppo nel mondo
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Premio Ercole Olivario, in gara 174 etichette da 17 Regioni
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
E.ON:Per 6 italiani su 10 ideale per la casa è l'energia solare
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Fisica, Masterclass: 3000 studenti alla scoperta delle particelle
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech