giovedì 23 febbraio | 15:11
pubblicato il 05/set/2011 09:55

Borsa/ Crollano banche europee,nel mirino Usa per mutui subprime

Forti perdite per le big, RBoS -7,8%, SocGen -4%

Borsa/ Crollano banche europee,nel mirino Usa per mutui subprime

Milano, 5 set. (askanews) - Pioggia di vendite sui titoli dei principali istituti di credito europei sulla notizia che gli Stati Uniti hanno deciso di promuovere un'azione legale contro 17 banche e istituzioni finanziarie, accusate di frodi antecedenti alla crisi dei mutui suprime. Venerdì scorso l'Agenzia federale di finanziamento del settore immobiliare ha comunicato di voler recuperare le perdite inflitte ai due colossi del finanziamento dei prestiti immobiliari, Fannie Mae e Freddie Mac. Tra gli istituti nel mirino compaiono Societe Generale e Credit Suisse, che alla Borsa di Parigi e Zurigo perdono oltre quattro punti percentuale. A Londra Royal Bank of Scotland lascia sul terreno il 7,8%, Barclays il 7,2%. Sugli istituti britannici pesano anche le incertezze sulle conseguenze della prossima riforma bancaria del Paese.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Alitalia
Alitalia, domani sciopero di 4 ore. Sindacati pronti a nuovi stop
Peugeot
Peugeot, Tavares: con Opel creiamo un campione europeo
Mps
Mps, Ft: Bruxelles e Bce divise sul salvataggio
Generali
Generali,de Courtois: da estero e Cina 60% risultati e cresceranno
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Grana Padano, nuovo marchio indica provenienza latte su confezioni
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech