sabato 10 dicembre | 23:21
pubblicato il 14/mar/2013 18:05

Borsa: corrono Generali, Bper e A2A. Spread Btp-Bund sotto quota 320

(ASCA) - Roma, 14 mar - Piazza Affari archivia la seduta con un robusto rimbalzo del 2,45% che riporta l'indice Ftse Mib sopra la soglia psicologica dei 16 mila punti. Un mini-rally alimentato anche dalle minore avversione al rischio sul mercato dei titoli di stato, dove lo spread Btp-Bund e' sceso a 317 punti dopo che, ieri, aveva toccato un picco di 330 punti.

Hanno poi tenuto banco i risultati d'esercizio di alcuni dei 40 big del listino milanese, premiate Generali +9,35% ed A2A +7,09%. Tra le banche in spolvero Bper +6,25% e Mediobanca +5,99%. Per le energie rinnovabili Enel Green Power +5,58%.

Dal lato dei ribassi, molto volatile Bpm che, dopo uno spunto positivo di oltre quattro punti percentuali, ha chiuso a -2,70%. Sempre tra i bancari in flessione Ubi Banca -1,47%.

Realizzi su Tod's -1,33% e Pirelli -1,14%.

red

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Francia
Francia, è penuria di tartufi e i prezzi volano alle stelle
Petrolio
Scatta la prima stretta globale all'offerta di petrolio da 15 anni
Brexit
Dijsselbloem dice che dalla Brexit non nascerà una nuova "City" Ue
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina