domenica 26 febbraio | 12:01
pubblicato il 24/gen/2013 17:50

Borsa: bene Unicredit e Bper. Ciclici deboli e nuovo crollo di Mps

(ASCA) - Roma, 24 gen - Piazza Affari archivia la seduta con un robusto rimbalzo dell'indice Ftse Mib a quota 17.756 (+1,01%). Buone nuove anche dal mercato dei titoli di stato dove lo spread Btp-Bund e' sceso nell'area di 257 punti.

Del miglore tono del mercato del debito pubblico ne hanno beneficiato i titoli bancari, i migliori spunti per Unicredit +4,25% e Bper +4,02%, poi Ubi Banca +3,26% e Banco Popolare +2,93%. Ha fatto eccezione Mps -8,6% travolta dallo scandalo delle operazioni finanziarie, in perdita, occultate alle autorita' di vigilanza. Il mercato, spiegano nelle sale operative, resta guardingo nei confronti del titolo per le incertezze che permangono sulla situazione contabile della banca.

Sempre dal lato dei ribassi, hanno ceduto terreno alcuni titoli a maggiore contenuto ciclico, quali Fiat -2,12% e Pirelli -1,80%.

red

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Lavoro
Lavoro, Renzi: rivoluzionerò welfare con lavoro di cittadinanza
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech