martedì 17 gennaio | 18:44
pubblicato il 24/gen/2013 17:50

Borsa: bene Unicredit e Bper. Ciclici deboli e nuovo crollo di Mps

(ASCA) - Roma, 24 gen - Piazza Affari archivia la seduta con un robusto rimbalzo dell'indice Ftse Mib a quota 17.756 (+1,01%). Buone nuove anche dal mercato dei titoli di stato dove lo spread Btp-Bund e' sceso nell'area di 257 punti.

Del miglore tono del mercato del debito pubblico ne hanno beneficiato i titoli bancari, i migliori spunti per Unicredit +4,25% e Bper +4,02%, poi Ubi Banca +3,26% e Banco Popolare +2,93%. Ha fatto eccezione Mps -8,6% travolta dallo scandalo delle operazioni finanziarie, in perdita, occultate alle autorita' di vigilanza. Il mercato, spiegano nelle sale operative, resta guardingo nei confronti del titolo per le incertezze che permangono sulla situazione contabile della banca.

Sempre dal lato dei ribassi, hanno ceduto terreno alcuni titoli a maggiore contenuto ciclico, quali Fiat -2,12% e Pirelli -1,80%.

red

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Poste
Poste tutela volontariamente clienti investitori del fondo Irs
Auto
Fca, anche a dicembre vendite in Europa meglio del mercato
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Brexit
Brexit, sterlina accelera a 1,2290 dopo le parole di May
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Nel 2016 consumi alimentari fuori casa +1,1%, domestici -0,1%
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Moda, nasce Brandamour, nuovo polo del lusso Made in Italy
Scienza e Innovazione
Nell'Universo ci sono almeno due trilioni di galassie
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Dal 26 marzo al via i nuovi voli da Milano-Malpensa