giovedì 23 febbraio | 10:57
pubblicato il 30/mag/2013 18:13

Borsa: bene Pirelli, Stm e Fiat. Banche snobbano spread. Debole Telecom

(ASCA) - Roma, 30 mag - Piazza Affari archivia la seduta con uno rialzo dell'indice Ftse Mib dello 0,66% che pero' lasca l'indice sotto la soglia psicologica dei 17.500 punti. Tono incoraggiante per il settore bancario nonostante lo spread Btp-Bund sia risalito a 270 punti. Ha brillato Ubi +3,56%, bene anche i pesi massimi del settore quali Intesa SanPaolo +1,96%, Unicredit +1,86% e Mps +1,15%. Tra i 40 big dee listino solidi rialzi per i i titoli industriali a maggiore contenuto ciclico: Pirelli +3,08%, Prysmian +2,96%, Fiat +3,31%%, Stm +3,01%.

Dal lato dei ribassi, debole Telecom - 1,70%, nel giorno del semaforo verde dal cda di Telecom allo spin-off della rete ed ha ribadito il mandato al management per proseguire i contatti con Cdp per un eventuale ingresso nella nuova societa' da parte di cassa Depositi e prestiti. Tipico copione da ''buy on rumours e sell on news''.

In calo anche Ansaldo Sts -1,35%, Eni -1,44%, Bpm -0,99%, Saipem -1,04%.

red

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mps
Mps, Pagani: ancora qualche settimana con Ue, siamo positivi
Alitalia
Alitalia, Uilt: pronti a nuovi scioperi, domani confermato
Alitalia
Alitalia, domani sciopero di 4 ore. Sindacati pronti a nuovi stop
Fincantieri
Fincantieri: 2 navi da crociera più 4 in opzione per la Cina
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Nestlé eliminerà 18.000 tonn. di zucchero da prodotti entro 2020
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Una legge per istituire la Giornata del risparmio energetico
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
A Tallinn in Estonia un robot fattorino fa consegne a domicilio
TechnoFun
La Cina leader nel mondo delle app per abbellire i selfie
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech