lunedì 20 febbraio | 01:30
pubblicato il 14/lug/2014 17:50

Borsa: bene Bper, Unicredit e Intesa. Deboli titoli energetici

(ASCA) - Roma, 14 lug 2014 - Piazza Affari archivia la seduta con un rialzo dell'indice Ftse Mib dello 0,40% che permette al barometro della Borsa di difendere quota 20.500 punti.

Tra i 40 big del listino milanese, le migliori e le peggiori performance hanno riguardato i titoli del settore bancario, segno di un andamento piuttosto contrastato del comparto. I migliori spunti per Bper +3,57%, Unicredit +2,67% e Intesa Sp +2,20% e Bpm +2,11%, ''e qui che sono arrivate diffuse ricoperture dopo il recente sell off'' commenta un trader. Sono invece restati in retromarcia Banco Popolarre -3,59% e Mps -2,68%. Lettera anche su alcuni titoli legati all'energia: Snam -2,27%, Saipem -2,18% e Tenaris -1,87%.

Bonaccia sul mercato dei tioli di Stato dell'Eurozona con lo spread Btp-Bund stabile a 167 punti.

red

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Kraft-Unilever
Kraft Heinz rinuncia a offerta acquisto Unilever
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia