martedì 21 febbraio | 22:20
pubblicato il 12/giu/2013 17:59

Borsa: banche ancora in retromarcia. Bene Campari. Scatto di Rcs

(ASCA) - Roma, 12 giu - La Borsa di Milano ha chiuso la seduta con un calo dell'indice Ftse Mib dell'1,61%, in una giornata dominata da ribassi in gran parte delle borse europee. Poche tensioni sul mercato del debito pubblico dove lo spread Btp-Bund si e' mantenuto poco sotto 280 punti, mentre l'asta dei Bot annuali ha registrato un aumento dei rendimenti (+26 punti base) rimanendo comunque sotto l'1%, buona la domanda.

Tra i 40 big del listino milanese hanno sofferto soprattuto le banche: Bpm -4,74%, Mps -4,62%, Ubi -4,08%, Banco Popolare -3,76%, Bper -3,74%.

Dal lato dei rialzi spunto di Campari +1,56%, poi Autogrill +1,46%, Ansaldo +1,44%, Mediaset +1,37%, A2A +0,87%. Fuori dai big del listino, balzo di Rcs +13,6% in attesa delle condizioni dell'aumento di capitale che partira' il prossimo 17 giugno.

red

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Taxi
Taxi, Padoan: liberalizzazione va fatta ma con transizione dolce
Moda
La moda porta a Milano 1,7 mld al mese, un terzo viene da estero
Conti pubblici
Padoan: domani procedura Ue più vicina? Direi proprio di no
Taxi
Taxi, Delrio: si lavora insieme se non ci sono violenza e minacce
Altre sezioni
Salute e Benessere
Percorso rapido per emergenze al Fatebenefratelli Roma
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Peroni Senza Glutine sul podio del World Gluten Free Beer Award
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Elicotteri italiani AW-139 in Pakistan, nuovo ordine per Leonardo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia