sabato 10 dicembre | 00:22
pubblicato il 12/giu/2013 17:59

Borsa: banche ancora in retromarcia. Bene Campari. Scatto di Rcs

(ASCA) - Roma, 12 giu - La Borsa di Milano ha chiuso la seduta con un calo dell'indice Ftse Mib dell'1,61%, in una giornata dominata da ribassi in gran parte delle borse europee. Poche tensioni sul mercato del debito pubblico dove lo spread Btp-Bund si e' mantenuto poco sotto 280 punti, mentre l'asta dei Bot annuali ha registrato un aumento dei rendimenti (+26 punti base) rimanendo comunque sotto l'1%, buona la domanda.

Tra i 40 big del listino milanese hanno sofferto soprattuto le banche: Bpm -4,74%, Mps -4,62%, Ubi -4,08%, Banco Popolare -3,76%, Bper -3,74%.

Dal lato dei rialzi spunto di Campari +1,56%, poi Autogrill +1,46%, Ansaldo +1,44%, Mediaset +1,37%, A2A +0,87%. Fuori dai big del listino, balzo di Rcs +13,6% in attesa delle condizioni dell'aumento di capitale che partira' il prossimo 17 giugno.

red

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mps
Mps: da Vigilanza Bce no a proroga tempi per aumento capitale
Mps
Banche, Fonti Palazzo Chigi: nessun cdm previsto, schema dl pronto
Francia
Francia, banca centrale taglia stime crescita citando la Brexit
Cambi
L'euro continua a calare dopo le mosse Bce, sotto 1,06 dollari
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina