sabato 03 dicembre | 21:02
pubblicato il 15/ott/2014 15:09

Borsa Atene a picco, -10% dopo allarme su banche Grecia

Fitch vede rischi di mancanze di capitale da stress test Bce

Borsa Atene a picco, -10% dopo allarme su banche Grecia

Roma, 15 ott. (askanews) - Sempre più pesante la borsa di Atene, nel primo pomeriggio l'indice di riferimento del mercato azionario ellenico arriva ad accusare una caduta del 10,05 per cento. A innescate la pioggia di vendite ha contribuito un allarme dell'agenzia di rating Fitch, che nonostante i progressi compiuti avverte come le banche del paese restino appesantite "da pesanti problemi sui portafogli prestiti". Il tutto in una fase in cui la Grecia era già tornata nel mirino a causa delle sue ambizioni di affrancarsi in futuro dalla copertura degli aiuti di Unione europea e Fondo monetario internazionale.

Secondo Fitch gli stress test sulle banche Ue che le autorità europee renderanno pubblici tra pochi giorni, il 26 ottobre, "potrebbero rivelare altre carenze di capitale" in Grecia, specialmente se le misure di ristrutturazione previste non verranno pienamente attuate". L'agenzia di rating rileva che la quota di crediti deteriorati spazia dal 29,7 per cento della Banca Nazionale di Grecia a ben il 45,6 per cento della Alfa Bank, quasi la metà degli impieghi, in base ai dati risalenti a fine 2013.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Energia
Elettricità, Cgia: per piccole imprese la più cara in Eurozona
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari