martedì 17 gennaio | 23:06
pubblicato il 14/dic/2015 15:45

Borsa approva quotazione Ferrari, dal 4 gennaio a Piazza Affari

Lo ha reso noto un comunicato del gruppo Fca

Borsa approva quotazione Ferrari, dal 4 gennaio a Piazza Affari

Milano, 14 dic. (askanews) - Via libera da Borsa Italiana alla quotazione di Ferrari a Piazza Affari sul mercato principale Mta. L'avvio delle negoziazioni sono previste per il 4 gennaio. E' quanto ha reso noto un comunicato del gruppo Fca.

"Come già annunciato, la quotazione delle azioni ordinarie di Ferrari sul Mta fa parte di una serie di operazioni volte a realizzare la separazione di Ferrari da Fiat Chrysler Automobiles e ad assegnare ai titolari di azioni ordinarie Fca azioni ordinarie Ferrari sulla base del rapporto di assegnazione di una azione ordinaria Ferrari ogni dieci azioni ordinarie Fca - si legge - Si prevede che tali operazioni abbiano luogo tra il 31 dicembre 2015 ed il 3 gennaio 2016 e che le azioni Ferrari siano negoziate, subordinatamente al completamento della separazione, a partire dal 4 gennaio".

In una successiva nota, Fca ha annunciato che sono stati completati i conteggi necessari a determinare il numero di azioni ordinarie Ferrari che saranno assegnate ai possessori delle sue obbligazioni a conversione obbligatoria 7,875% con scadenza 2016.

Secondo i termini dell'Indenture in base al quale sono state emesse le obbligazioni a conversione obbligatoria, si legge, Fca ha stabilito che la media del Daily Vwap (media dei prezzi giornalieri medi ponderati per i volumi) per le azioni ordinarie Fca nel periodo di misurazione applicabile ha superato 12,925 dollari per azione. Conseguentemente il numero di azioni ordinarie Fca sottostanti 100 dollari di obbligazioni a conversione obbligatoria è risultato pari, alla data di misurazione applicabile, a 7,7369. Sulla base del rapporto di concambio della separazione pari a una azione Ferrari ordinaria ogni dieci azioni ordinarie Fca sottostanti, Fca consegnerà ai possessori delle obbligazioni a conversione obbligatoria, alla data di efficacia della separazione di Ferrari, 0,77369 azioni Ferrari ordinarie per ogni 100 dollari di obbligazioni a conversione obbligatoria in circolazione.

Fca consegnerà quindi un totale 22.243.588 azioni Ferrari ordinarie in relazione ai 2.875.000.000 dollari complessivi di obbligazioni a conversione obbligatoria in circolazione.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Auto
Fca, anche a dicembre vendite in Europa meglio del mercato
Brexit
Brexit, sterlina accelera a 1,2290 dopo le parole di May
Trasporti
Trasporto aereo, sindacati: il 23 febbraio sciopero di 4 ore
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Nel 2016 consumi alimentari fuori casa +1,1%, domestici -0,1%
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Moda, nasce Brandamour, nuovo polo del lusso Made in Italy
Scienza e Innovazione
Nell'Universo ci sono almeno due trilioni di galassie
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Dal 26 marzo al via i nuovi voli da Milano-Malpensa