domenica 11 dicembre | 01:39
pubblicato il 14/dic/2015 15:45

Borsa approva quotazione Ferrari, dal 4 gennaio a Piazza Affari

Lo ha reso noto un comunicato del gruppo Fca

Borsa approva quotazione Ferrari, dal 4 gennaio a Piazza Affari

Milano, 14 dic. (askanews) - Via libera da Borsa Italiana alla quotazione di Ferrari a Piazza Affari sul mercato principale Mta. L'avvio delle negoziazioni sono previste per il 4 gennaio. E' quanto ha reso noto un comunicato del gruppo Fca.

"Come già annunciato, la quotazione delle azioni ordinarie di Ferrari sul Mta fa parte di una serie di operazioni volte a realizzare la separazione di Ferrari da Fiat Chrysler Automobiles e ad assegnare ai titolari di azioni ordinarie Fca azioni ordinarie Ferrari sulla base del rapporto di assegnazione di una azione ordinaria Ferrari ogni dieci azioni ordinarie Fca - si legge - Si prevede che tali operazioni abbiano luogo tra il 31 dicembre 2015 ed il 3 gennaio 2016 e che le azioni Ferrari siano negoziate, subordinatamente al completamento della separazione, a partire dal 4 gennaio".

In una successiva nota, Fca ha annunciato che sono stati completati i conteggi necessari a determinare il numero di azioni ordinarie Ferrari che saranno assegnate ai possessori delle sue obbligazioni a conversione obbligatoria 7,875% con scadenza 2016.

Secondo i termini dell'Indenture in base al quale sono state emesse le obbligazioni a conversione obbligatoria, si legge, Fca ha stabilito che la media del Daily Vwap (media dei prezzi giornalieri medi ponderati per i volumi) per le azioni ordinarie Fca nel periodo di misurazione applicabile ha superato 12,925 dollari per azione. Conseguentemente il numero di azioni ordinarie Fca sottostanti 100 dollari di obbligazioni a conversione obbligatoria è risultato pari, alla data di misurazione applicabile, a 7,7369. Sulla base del rapporto di concambio della separazione pari a una azione Ferrari ordinaria ogni dieci azioni ordinarie Fca sottostanti, Fca consegnerà ai possessori delle obbligazioni a conversione obbligatoria, alla data di efficacia della separazione di Ferrari, 0,77369 azioni Ferrari ordinarie per ogni 100 dollari di obbligazioni a conversione obbligatoria in circolazione.

Fca consegnerà quindi un totale 22.243.588 azioni Ferrari ordinarie in relazione ai 2.875.000.000 dollari complessivi di obbligazioni a conversione obbligatoria in circolazione.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Francia
Francia, è penuria di tartufi e i prezzi volano alle stelle
Petrolio
Scatta la prima stretta globale all'offerta di petrolio da 15 anni
Brexit
Dijsselbloem dice che dalla Brexit non nascerà una nuova "City" Ue
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina