domenica 04 dicembre | 13:16
pubblicato il 16/mar/2016 10:52

Borsa, accordo su fusione Londra - Francoforte, gigante da 21 mld

Ft: premio a azionisti Lse e clausola di salvaguardia su Brexit

Borsa, accordo su fusione Londra - Francoforte, gigante da 21 mld

Roma, 16 mar. (askanews) - Accordo fatto tra le Borse di Francoforte e Londra: Deutsche Boerse e il London Stock Exchange hanno annunciato di aver raggiunto una intesa sui termini della loro aggregazione, che se realizzata darà vita ad un gigante globale dal valore complessivo di 21 miliardi di euro.

Formalmente viene descritta come una fusione tra pari, ma in realtà secondo il Financial Times gli azionisti del Lse - che controlla anche Borsa Italiana - riceveranno un premio implicito nelle 0,4421 azioni della nuova società che si vedranno assegnare per ogni titolo attualmente posseduto.

Ma sarà anche un gruppo a guida tedesca, visto che gli attuali azionisti di Deutsche Borse deterranno il 54,4 per cento del capitale, mentre quello del Lse il 45,6 percento.

E in una fase delicatissima per il futuro europeo della Gran Bretagna, è stata messa una clausola per mettere l'operazione al riparo dall'eventuale Brexit. I britannici saranno chiamati ad esprimersi sulla permanenza nell'Ue con un referendum il 23 giugno.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Energia
Elettricità, Cgia: per piccole imprese la più cara in Eurozona
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari