sabato 10 dicembre | 19:22
pubblicato il 20/feb/2013 18:21

Borsa: accentua calo nel finale. Bene difensivi, banche deboli

(ASCA) - Roma, 20 feb - Piazza Affari archivia la seduta con l'indice Ftse Mib a 16.527 (-0,82%) chiudendo sui minimi giornalieri.

''Il mercato ha assunto un atteggiamento di prudenza in vista delle elezioni politiche, tanto che le iniziative rialziste hanno riguardato soprattutto i titoli con un maggiore contenuto difensivo'', spiega un trader.

Tra i 40 big del listino milanese i migliori spunti per Parmalat +4,33%, A2A +3,88%, Autogrill +2,52%. Rialzi anche per Ansaldo Sts +2,92% e, per il risparmio gestito, Azimut +2,02%.

Poco mosso il mercato dei titoli di stato con lo spread Btp-Bund a 277 punti, una ''bonaccia'' che pero' non ha frenato alcune prese di beneficio, post-rally, sui titoli bancari, dove hanno pagato pegno Bpm -3,60%, Unicredit -2,35%, Banco Popolare -2,02%. Realizzi anche su Mediaset -3,82% e Telecom -2,49%.

red

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Petrolio
Scatta la prima stretta globale all'offerta di petrolio da 15 anni
Francia
Francia, è penuria di tartufi e i prezzi volano alle stelle
Brexit
Dijsselbloem dice che dalla Brexit non nascerà una nuova "City" Ue
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina