martedì 17 gennaio | 03:51
pubblicato il 21/lug/2014 17:49

Borsa: accelera ribasso nel finale. Banche deboli. Spread stabile a 163

(ASCA) - Roma, 21 lug 2014 - Piazza Affari archivia la seduta con una flessione dell'1,50%, il mercato ha accelerato la fase di ribasso nelle battute finali della giornata, in calo anche le altre principali Borse europee.

Tra i 40 big del listino milanese solo tre titoli in territorio positivo: Ferragamo +0,77%, Snam +0,37%, Stm +0,07%.

Dal lato dei ribassi, la maggiore flessione per Wdf -3,23%, poi l'ennesima retromarcia del settore bancario a dispetto di uno spread Btp-Bund stabile a 163 punti. Hanno pagato pegno Bpm -3,15%, Ubi -3,05%, Bper -2,96%. Giu' anche Unicredit -2,30%, Banco Popolare -2,21%, Intesa Sp -1,96% e Mps -1,59%. Lettera anche su Finmeccanica -2,86%.

red

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Poste
Poste tutela volontariamente clienti investitori del fondo Irs
Luxottica
Luxottica ed Essilor verso fusione, Luxottica vola in borsa (+13%)
Fca
Fca, Berlino: richiamare Jeep Renegade, Fiat 500 e Doblò
Luxottica
Luxottica si unisce a Essilor, nasce leader prodotti per la vista
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
L'Italia difende Fca dalle accuse tedesche: le sue auto sono in regola
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
A Singapore la gara di Danza del leone, caccia i cattivi spiriti
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Milano Moda Uomo, trionfo di righe e quadri da Missoni
Scienza e Innovazione
Rompicapo galattico per telescopio Hubble
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Milano, ripartono lavori prolungamento M1 fino a Monza Cinisello