lunedì 16 gennaio | 20:24
pubblicato il 03/ott/2014 18:44

Boom dell'occupazione negli Usa, a settembre creati 248mila posti

Il tasso disoccupazione sotto il 6% per la prima volta dal 2008

Boom dell'occupazione negli Usa, a settembre creati 248mila posti

New York, 3 ott. (askanews) - Boom dell'occupazione negli Stati Uniti e il dollaro vola. In settembre le aziende americane hanno creato più posti di lavoro del previsto, mentre il tasso di disoccupazione è calato sotto il 6%. E' la prima volta che accade dalla metà del 2008.

Negli Stati Uniti sono stati creati 248.000 posti di lavoro, più dei 215.000 attesi dagli analisti. Come riferito dal dipartimento al Lavoro, il tasso di disoccupazione è calato al 5,9%, mentre gli analisti attendevano un dato invariato al 6,1%. Numeri di buon auspicio che hanno subito fatto volare il dollaro: l'euro torna sotto 1,26.

Gli articoli più letti
Usa-Germania
Trump avverte Merkel su commercio: troppe Mercedes negli Usa
Brexit
Brexit, Trump: altri Paesi lasceranno l'Ue, colpa crisi migranti
Immigrati
Trump: "errore catastrofico" di Merkel con accoglienza migranti
Usa
Trump verso la Casa Bianca: Brexit "una gran cosa", con Putin farò un patto sul nucleare
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
L'Italia difende Fca dalle accuse tedesche: le sue auto sono in regola
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
A Singapore la gara di Danza del leone, caccia i cattivi spiriti
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Milano Moda Uomo, trionfo di righe e quadri da Missoni
Scienza e Innovazione
Rompicapo galattico per telescopio Hubble
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Milano, ripartono lavori prolungamento M1 fino a Monza Cinisello