martedì 21 febbraio | 10:44
pubblicato il 22/lug/2014 12:20

Bonanni: governo si occupi di economia e non dei fatti suoi

Segretario Cisl: "Italia è l'unico Paese che non si riprende"

Bonanni: governo si occupi di economia e non dei fatti suoi

Roma, (askanews) - "Chiediamo al governo di sostenere gli obblighi che ha, cioè di finanziare i soldi per le casse di integrazione in deroga": lo ha detto il segretario della Cisl, Raffaele Bonanni, in occasione del presidio dei sindacati a piazza Montecitorio sui temi del lavoro e, inparticolare, per sollecitare il governo al rifinanziamento degli ammortizzatori in deroga."Noi siamo grati a Paoletti per i primi 400 milioni ma servono solamente a chiudere il 2013, molti lavoratori non prendono indennità da diversi mesi e bisogna finanziare il 2014. D'altronde - ha aggiunto Bonanni - l'economia non riprende perchè nessuno se ne occupa, si occupano solamente di leggi elettorali, di leggi costituzionali, come se l'Italia potesse vivere ancora in questo modo. Siamo l'unico paese che non riprende perchè nessuno si occupa dell'economia. Allora dico al governo: primum vivere, deinde occuparsi dei fatti loro".

Gli articoli più letti
Pensioni
Pensioni, Boeri: pensare a giovani, alcuni privilegi da rivedere
Alitalia
Alitalia, Delrio: ci sono problemi seri, siamo preoccupati
Alitalia
Alitalia, sindacati: sciopero confermato, governo convoca azienda
Conti pubblici
Padoan: da migliori previsioni no impatto su manovra correttiva
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
Verona Fiere, Evoo Days, al via il primo forum per filiera olio
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia