sabato 10 dicembre | 00:20
pubblicato il 21/ago/2014 11:21

Bonanni: basta tartassare gli statali, governo cambi strada

(ASCA) - Roma, 21 ago 2014 - "Il governo cambi strada sui dipendenti pubblici e accetti di discutere, altrimenti ci faremo sentire". A bocciare l'ipotesi di un prolungamento di altri due anni del blocco dei contratti e' il leader della Cisl, Raffaele Bonanni, che chiede alla politica - in un'intervista al Messaggero - di concentrarsi invece su sprechi e inefficienze. "Spero che il governo non voglia proseguire su una strada sbagliata. Il blocco e' un fatto gravissimo: i dipendenti pubblici sono gli unici che hanno il reddito fermo da otto anni", aggiunge."Ormai il grosso del pubblico impiego e' fatto da persone che sono appena al di sopra dei 1000 euro al mese. E' una vicenda pericolosa non solo per gli interessati ma per tutta la pubblica amministrazione, che viene danneggiata: non c'e' piu' nessun progetto, non si affrontano - conclude - i problemi, come dimostra anche la vicenda del ricambio generazionale affrontata solo a colpi di slogan e di luoghi comuni". Mlp

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mps
Mps: da Vigilanza Bce no a proroga tempi per aumento capitale
Mps
Banche, Fonti Palazzo Chigi: nessun cdm previsto, schema dl pronto
Francia
Francia, banca centrale taglia stime crescita citando la Brexit
Cambi
L'euro continua a calare dopo le mosse Bce, sotto 1,06 dollari
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina