lunedì 05 dicembre | 03:43
pubblicato il 27/nov/2013 15:33

Bollette: Rete Imprese, preoccupati da possibili rincari per le Pmi

(ASCA) - Roma, 27 nov - ''Siamo seriamente preoccupati per la previsione di nuovi rincari sulle bollette che le piccole e medie imprese saranno costrette a subire a partire dal primo gennaio per un insieme eterogeneo di misure''. Lo afferma un comunicato stampa di Rete Imprese Italia. ''A partire dal 2014 - continua la nota - le Pmi subiranno in bolletta l'aggravio di un'altra componente, la cosiddetta Ae, destinata a coprire le nuove agevolazioni a favore delle grandi industrie, alla quale si aggiungeranno ulteriori aumenti su voci gia' esistenti, relative, per esempio, alla distribuzione e al dispacciamento. Quest'ulteriore rischio di aggravio delle bollette, che si aggiunge a un sistema di distribuzione degli oneri energetici gia' sperequato a danno delle piccole imprese, aumentera' ancora di piu' il divario competitivo tra le Pmi italiane e le loro concorrenti estere''. ''Un pressante invito - conclude Rete Imprese - e' stato rivolto, intanto, da Rete Imprese Italia all'Autorita' per l'Energia affinche' possa intervenire nell'ambito del proprio compito di soggetto regolatore''. com-fgl/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari