martedì 24 gennaio | 06:51
pubblicato il 13/feb/2014 09:22

Bollette: Mucchetti, per ridurle affrontare problemi dei sussidi

(ASCA) - Roma, 13 feb 2014 - ''Manovra di portata abbastanza limitata'' Cosi' Massimo Mucchetti, Presidente della Commissione Industria e Commercio del Senato, definisce ai microfoni de ''L'Economia prima di tutto'' del Gr1 il provvedimento del Decreto Destinazione Italia che riguarda la riduzione delle bollette del gas per le imprese. ''In Italia - prosegue Mucchetti- oggi serve un taglio dei costi dell'energia che viene usata soprattutto per la produzione se vogliamo continuare a creare lavoro altrimenti avremo imprese sempre meno competitive.Dovremmo sempre avere a mente i paesi piu' virtuosi come la Germania. La famiglia tedesca paga piu' di quella italiana ma ha un sistema industriale, produttivo piu' efficiente che crea piu' lavoro''. ''Difficile avere la botte piena e la moglie ubriaca - dichiara poi Mucchetti - per ridurre le bollette dobbiamo affrontare sia i grandi problemi che riguardano i sussidi che vengono dati ad una serie di produzioni elettriche non efficienti, sia il predominio dell'Eni che detiene ancora oggi nel settore del gas''.

Sul fronte degli incentivi alle energie rinnovabili il Presidente dichiara: ''Sulle fonti rinnovabili il fronte e' stato esageratamente sussidiato quando sarebbe bastato dare molto molto di meno e scommettere di piu' su altre attivita' che generano lavoro e benessere''. Sui costi che pesano sulle bollette per lo smantellamento delle centrali nucleari Mucchetti prosegue :''Paghiamo parecchio perche' smantellare il nucleare costa. Quando gli italiani hanno abolito con referendum la produzione di energia elettrica da fonti nucleari , hanno rinunciato ad avere energia elettrica da centrali gia' costruite, che sarebbe costata pochissimo, e si sono trovati il problema di come pagare lo smantellamento ''.

Infine sulla possibilita' di avere bollette piu' chiare per le famiglie conclude: ''La bolletta serve agli italiani per sapere quanto devono pagare; i dati sulle voci sono disponibili sul sito dell'autorita' , non sono dati segreti, sarebbe importante mettere sulla bolletta una sintesi perche' la bolletta deve essere un documento sintetico e chiaro''.

red/glr

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pensioni
Pensioni, Boeri: manovra fa aumentare debito
Commercio
Ricerca Nielsen, 87% di chi naviga in internet fa shopping online
Cambi
Protezionismo Trump riporta il dollaro ai minimi da dicembre
Bce
Draghi: collaborazione Stati invece di "richiami a cupi passati"
Altre sezioni
Salute e Benessere
Digital Magics cede partecipazione in ProfumeriaWeb a Free Bird
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Tutti a Montefalco per l'Anteprima Sagrantino
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Sugli sci trainati dal drone: arriva il droneboarding
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4