giovedì 08 dicembre | 07:14
pubblicato il 27/dic/2013 18:55

Bollette: Authority, dal 1* gennaio luce +0,7% ma non rincara il gas

Bollette: Authority, dal 1* gennaio luce +0,7% ma non rincara il gas

(ASCA) - Roma, 27 dic - Luce piu' cara ma il gas resta invariato. Lo ha deciso l'Autorita' per l'energia elettrica il gas e il sistema idrico, annunciando che dal 1* gennaio le bollette dell'energia elettrica registreranno un leggero incremento dello 0,7% mentre la spesa per il gas non subira' alcun aumento. Nell'aggiornamento dei prezzi di riferimento per il trimestre gennaio-marzo 2014 per i consumatori serviti in tutela, l'Authority spiega che per il gas e' stato possibile mantenere invariate le bollette grazie alla riduzione delle tariffe di distribuzione (-0,5%) e della componente RE destinata al Fondo per incentivare le iniziative di efficienza energetica (-1,6%). Queste decisioni hanno controbilanciato il rialzo stagionale dei prezzi all'ingrosso della materia prima per l'aumento dei consumi invernali (+1,9%) e del costo di trasporto (+0,2%), mantenendo quindi invariata la spesa per la famiglia tipo con consumi annui di 1400 smc. Quanto alle tariffe per l'elettricita', l'incremento complessivo dello 0,7% della bolletta della famiglia tipo e' determinato dall'introduzione dal mese di gennaio di un nuovo onere generale di sistema, la componente 'Ae' per finanziare le agevolazioni alle imprese manifatturiere con elevati consumi di energia elettrica introdotte dalla legislazione. Questa componente, da sola, ha determinato un incremento dell'1,6% della spesa complessiva tutta legata agli oneri generali di sistema. L'Autorita' ha anche approvato il Metodo Tariffario Idrico che introduce alcune novita' significative per il calcolo delle bollette dell'acqua nel biennio 2014-2015. Le principali innovazioni sono l'introduzione dei costi ambientali e di meccanismi tariffari anti-spreco e, soprattutto, per il rilancio degli investimenti stimati in oltre 5 miliardi di euro l'anno per interventi urgenti nella depurazione, nella riduzione delle perdite di rete e nello sviluppo dei sistemi fognari. Da gennaio, inoltre, sara' avviata un'indagine conoscitiva per le agevolazioni tariffarie, con particolare riferimento ai consumatori in condizioni di disagio economico e sociale. com-drc/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mps
Mps: Vigilanza Bce studia proroga fino a 31 gennaio
Banche
I 5 requisiti necessari a un eventuale "salva banche" con l'Esm
Banche
Ue multa Agricole, Hsbc e JPMorgan su cartello Euribor: 485 mln
L.Bilancio
L.Bilancio: Senato approva fiducia con 173 sì
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni