sabato 21 gennaio | 20:56
pubblicato il 26/mag/2016 10:39

Boccia: Italia è ripartita ma non è in ripresa, risalita modesta

Mattarella in prima fila ad ascoltare neopresidente Confindustria

Boccia: Italia è ripartita ma non è in ripresa, risalita modesta

Roma, 26 mag. (askanews) - L'Italia "è senza dubbio ripartita", ma "non è in ripresa". E' questo il giudizio del nuovo presidente di Confindustria, Vincenzo Boccia, sullo stato di salute della nostra economia. In occasione dell'assemblea annuale, parlando di fronte al presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, Boccia ha sottolineato, nella sua relazione, che la risalita economica è "modesta e deludente".

"La nostra economia - ha spiegato - è senza dubbio ripartita. Ma non è in ripresa. E' una risalita modesta, deludente, che non ci riporterà in tempi brevi ai livelli pre-recessione. Le conseguenze della doppia caduta della domanda e delle attività produttive sono ancora molto profonde".

Secondo Boccia "per risalire la china dobbiamo attrezzarci al nuovo paradigma economico. Noi imprenditori dobbiamo costruire un capitalismo moderno fatto di mercato, di apertura di capitali e di investimenti nell'industria del futuro".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Carrefour
Carrefour annuncia 500 esuberi e i sindacati preparano scioperi
Alimenti
Obbligo di indicazione di origine sui latticini: ecco il vademecum
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4