venerdì 09 dicembre | 07:49
pubblicato il 01/lug/2014 08:39

BNP Paribas: patteggia in Usa, multa record da quasi 9 mld

(ASCA) - New York, 1 lug 2014 - Come ampiamente atteso, dopo la chiusura di Wall Street, BNP Paribas e le autorita' americane hanno annunciato un patteggiamento. La banca francese ha ammesso di aver violato le sanzioni imposte dagli Stati Uniti in paesi come Sudan, Iran e Cuba e per questo versera' una multa record da quasi 9 miliardi di dollari, allontanera' 13 dipendenti e subira' la sospensione per un anno, a partire dal 1 gennaio 2015, della sua capacita' di effettuare transazioni in dollari in alcune parti del gruppo.

Quest'ultimo punto, ha detto il gruppo, ''non avra' un grande impatto''.

La societa' ha confermato di essersi macchiata di associazione a delinquere e falsificazione di documenti e di avere infranto l'International Emergency Economic Powers Act.

Nel dettaglio, la sospensione delle operazioni di clearing riguarda le attivita' nel settore oil&gas a Roma, Ginevra, Parigi, e Singapore, quelle di Trade finance a Milano e quelle di Londra dedicate a depositi di terze parti non affiliate alla banca.

eco/tmn/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Bce
Draghi prolunga gli stimoli di 9 mesi e rassicura sull'Italia
Bce
Bce inchioda i tassi a zero e proroga il Qe a tutto il 2017
Bce
Draghi: non vediamo euro a rischio da incertezza politica Italia
Ambiente
Italia rischia sanzioni Ue per mancato trattamento acque reflue
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni