mercoledì 22 febbraio | 05:53
pubblicato il 24/lug/2014 15:17

Bnp Paribas: Ifitalia lancia nuovo servizio tecnologico Ifi Mobile

(ASCA) - Roma, 24 lug 2014 - Ifitalia ( Gruppo Bnp Paribas), tra i maggiori player in Italia nei servizi di factoring, lancia '''Ifi Mobile'', un nuovo servizio tecnologico, ad alto valore aggiunto, che consente alle aziende di monitorare lo stato dei pagamenti con i propri clienti e ricevere informazioni utili a gestire la relazione e l'operativita' con le diverse controparti. Lo comunica una nota della societa'.

Ifi Mobile consente, inoltre, di mettere a disposizione tali dati alle reti di vendita delle aziende aderenti al Servizio, favorendo cosi' una migliore attivita' commerciale e una piu' efficiente gestione tanto delle opportunita' di business quanto degli eventuali rischi.

''Ifi Mobile'' e' disponibile gratuitamente su smartphone o tablet scaricando l'app dagli attuali maggiori store virtuali. Ifitalia nel 2013 ha realizzato impieghi per circa 6 miliardi di euro, con un margine di intermediazione pari a 192 milioni ed un turnover che ammonta a 25 miliardi.

com/red

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Taxi
Taxi, Padoan: liberalizzazione va fatta ma con transizione dolce
Moda
La moda porta a Milano 1,7 mld al mese, un terzo viene da estero
Conti pubblici
Padoan: domani procedura Ue più vicina? Direi proprio di no
Taxi
Taxi, Delrio: si lavora insieme se non ci sono violenza e minacce
Altre sezioni
Salute e Benessere
Percorso rapido per emergenze al Fatebenefratelli Roma
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Peroni Senza Glutine sul podio del World Gluten Free Beer Award
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Elicotteri italiani AW-139 in Pakistan, nuovo ordine per Leonardo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia