domenica 19 febbraio | 21:56
pubblicato il 03/giu/2014 09:05

BNP Paribas: Fabius, sanzione Usa non sarebbe ragionevole

BNP Paribas: Fabius, sanzione Usa non sarebbe ragionevole

(ASCA-AFP) - Parigi, 3 giu 2014 - Le cifre ipotizzate per la sanzione che gli Stati Uniti starebbero valutando contro BNP Paribas (oltre 10 mld dollari), accusata di aver aggirato l'embargo americano contro Cuba, Iran e Sudan, ''non sono ragionevoli''. Lo ha detto il capo della diplomazia francese, Laurent Fabius, in un'intervista alla televisione France 2.

''Se c'e' stata una irregolarita' - ha detto - e' normale che ci sia una sanzione, ma le sanzioni devono essere proporzionate e ragionevoli. E queste cifre non sono ragionevoli''.

fgl/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Kraft-Unilever
Kraft Heinz rinuncia a offerta acquisto Unilever
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia