mercoledì 22 febbraio | 17:08
pubblicato il 28/giu/2014 17:05

Bnp Paribas: Bonnafe', ci sono stati errori, da Usa multa pesante

(ASCA) - Roma, 28 giu 2014 - Sono stati commessi ''errori'', ci sono state ''disfunzioni'' e dalla giustizia americana arrivera' una sanzione pesante. Ad ammetterlo e' il direttore generale di Bnp Paribas, Jean-Laurent Bonnafe', in una lettera ai dipendenti della banca resa nota dalla tv 'i-Te'le'', a proposito del contenzioso con gli Stati Uniti che accusano l'istituto di aver violato l'embargo contro Iran, Cuba e Sudan in alcune operazioni.

''Le nostre trattative con le autorita' americane - ha detto Bonnafe' - si stanno accelerando e dovrebbero avere un esito prestissimo. Queste difficolta' - ha tuttavia proseguito - non dovranno avere un impatto sul nostro percorso''.

Per Bonnafe' la chiusura della vicenda consentira' di ''eliminare le incertezze attuali che pesano sul nostro gruppo. Potremo voltare pagina su questi fatti che appartengono al passato e potremo concentrarci sui servizi ai nostri clienti e sullo sviluppo della nostra bella azienda''.

eco/tmn/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mps
Mps, Pagani: ancora qualche settimana con Ue, siamo positivi
Alitalia
Alitalia, sindacati disertano tavolo Assaereo su contratto
Toshiba
Toshiba vola in Borsa (+22%) su ipotesi vendita chip
Intesa Sp
Intesa Sp, Gros-Pietro: Generali non ha chiesto ingresso in Cda
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
150 ettari oliveto sul mare a Menfi, prende vita progetto Planeta
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Spazio, astronauti italiani e cinesi lavoreranno fianco a fianco
TechnoFun
La Cina leader nel mondo delle app per abbellire i selfie
Sistema Trasporti
De Caro, alta velocità Brescia-Verona a marzo ok da Cipe