venerdì 24 febbraio | 15:56
pubblicato il 09/mag/2012 17:24

Bnl/ Sponsor salone del libro Torino, incontri del ciclo EduCare

Banca organizza seminari di educazione e informazione finanziaria

Bnl/ Sponsor salone del libro Torino, incontri del ciclo EduCare

Roma, 9 mag. (askanews) - La Bnl è anche quest'anno tra gli sponsor del Salone internazionale del libro di Torino, al Lingotto dal 10 al 14 maggio. La banca del gruppo Bnp Paribas parteciperà alle iniziative del salone organizzando due incontri del ciclo 'EduCare', seminari gratuiti di educazione e informazione finanziaria, "voluti da Bnl per venire incontro a chi desidera essere più informato e consapevole sui temi del risparmio, degli investimenti e delle nuove tecnologie". Il primo appuntamento è il 10 maggio alle 14 nella sala rossa del Lingotto ed è dedicato al tema del microcredito, lo strumento che permette finanziamenti a persone con minore possibilità di accesso al credito come immigrati, famiglie in difficoltà, neo-imprenditori e micro-startup. Al seminario 'Microcredito 3.0: da relazione a microimpresa' parteciperanno il presidente della Ritmi (Rete italiana di microfinanza), Daniele Ciravegna, l'amministratore delegato di PerMicro (società specializzata in microcredito), Andrea Limone, e per la Bnl Andrea Veltri, responsabile finanziamenti della divisione Retail e Private. Il secondo incontro 'Inverno della recessione, primavera digitale' - sottolinea la Bnl - in linea con il tema del salone del libro 'Vivere in rete', è previsto il 14 maggio alle 14, sempre nella sala rossa del Lingotto. Interverranno per la Bnl Giovanni Ajassa, responsabile del Servizio studi, e Antonio Di Leva, della direzione Comunicazione, che partendo dalla domanda 'In che direzione si muoverà il mio futuro?' presenteranno "analisi e considerazioni sulle opportunità di crescita economica derivanti dallo sviluppo del digitale e delle sue applicazioni". Durante il salone del libro, poi, "saranno veicolati attraverso i canali social aggiornamenti sui contenuti degli incontri e sarà possibile fare domande live twittandole con l'hashtag dedicato #EduCare o con un commento Facebook". stata creata, inoltre, "una sezione 'Raccontaci la primavera digitale con #EduCare', dove la community EduCare potrà produrre e condividere contenuti, raccontando modi originali di vivere la rete".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Unicredit
Unicredit: sottoscritto il 99,8% dell'aumento da 13 miliardi
P.A.
P.A., Madia: pronti a riavviare percorso per rinnovo contratto
P.A.
P.A., Madia: ok a ultimi cinque decreti, completata la riforma
Alitalia
Alitalia, sindacati: adesione sciopero unanime, azienda tratti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide:asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech