sabato 10 dicembre | 21:50
pubblicato il 09/mag/2012 17:24

Bnl/ Sponsor salone del libro Torino, incontri del ciclo EduCare

Banca organizza seminari di educazione e informazione finanziaria

Bnl/ Sponsor salone del libro Torino, incontri del ciclo EduCare

Roma, 9 mag. (askanews) - La Bnl è anche quest'anno tra gli sponsor del Salone internazionale del libro di Torino, al Lingotto dal 10 al 14 maggio. La banca del gruppo Bnp Paribas parteciperà alle iniziative del salone organizzando due incontri del ciclo 'EduCare', seminari gratuiti di educazione e informazione finanziaria, "voluti da Bnl per venire incontro a chi desidera essere più informato e consapevole sui temi del risparmio, degli investimenti e delle nuove tecnologie". Il primo appuntamento è il 10 maggio alle 14 nella sala rossa del Lingotto ed è dedicato al tema del microcredito, lo strumento che permette finanziamenti a persone con minore possibilità di accesso al credito come immigrati, famiglie in difficoltà, neo-imprenditori e micro-startup. Al seminario 'Microcredito 3.0: da relazione a microimpresa' parteciperanno il presidente della Ritmi (Rete italiana di microfinanza), Daniele Ciravegna, l'amministratore delegato di PerMicro (società specializzata in microcredito), Andrea Limone, e per la Bnl Andrea Veltri, responsabile finanziamenti della divisione Retail e Private. Il secondo incontro 'Inverno della recessione, primavera digitale' - sottolinea la Bnl - in linea con il tema del salone del libro 'Vivere in rete', è previsto il 14 maggio alle 14, sempre nella sala rossa del Lingotto. Interverranno per la Bnl Giovanni Ajassa, responsabile del Servizio studi, e Antonio Di Leva, della direzione Comunicazione, che partendo dalla domanda 'In che direzione si muoverà il mio futuro?' presenteranno "analisi e considerazioni sulle opportunità di crescita economica derivanti dallo sviluppo del digitale e delle sue applicazioni". Durante il salone del libro, poi, "saranno veicolati attraverso i canali social aggiornamenti sui contenuti degli incontri e sarà possibile fare domande live twittandole con l'hashtag dedicato #EduCare o con un commento Facebook". stata creata, inoltre, "una sezione 'Raccontaci la primavera digitale con #EduCare', dove la community EduCare potrà produrre e condividere contenuti, raccontando modi originali di vivere la rete".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Francia
Francia, è penuria di tartufi e i prezzi volano alle stelle
Petrolio
Scatta la prima stretta globale all'offerta di petrolio da 15 anni
Brexit
Dijsselbloem dice che dalla Brexit non nascerà una nuova "City" Ue
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina