domenica 04 dicembre | 07:04
pubblicato il 20/gen/2014 15:28

Bnl: con Simest per sostenere internazionalizzazione imprese

(ASCA) - Roma, 20 gen 2014 - Bnl Gruppo Bnp Paribas e Simest hanno rinnovato oggi un accordo finalizzato a sostenere le imprese italiane nella realizzazione di progetti di investimento e sviluppo sui mercati internazionali. Lo comunica una nota congiunta.

L'accordo punta, inoltre, a sensibilizzare gli imprenditori, anche attraverso specifiche attivita' di formazione,sulle opportunita' di una crescita all'estero delle loro imprese, stimolando la progettazione e definizione di piani di sviluppo internazionale.

''L'industria italiana'', ha affermato Fabio Gallia, Ad di Bnl e Responsabile del Gruppo Bnp Paribas per l'Italia, ''e' in grado di esprimere eccellenze nei piu' diversi settori produttivi e la presenza delle nostre aziende nel mondo rappresenta non solo un'opportunita' di business, ma un valore per l'economia e lo sviluppo di tutto il Paese. Bnl Gruppo Bnp Paribas, anche attraverso accordi come quello siglato oggi con Simest, si pone come partner degli imprenditori, ''accompagnandoli'' nei mercati globali, con il sostegno del Gruppo, presente in circa 80 Paesi''.

''Attraverso questo accordo'', ha commentato Massimo D'Aiuto, Ad e Direttore Generale di Simest, '' vogliamo sostenere le imprese italiane che intendono operare nei paesi ancora in crescita per incrementare la loro presenza, ma anche in Italia per lo sviluppo produttivo e l'innovazione, e in Europa dove possono, attraverso le acquisizioni, guadagnare quote di mercato. Grazie alla presenza capillare di Bnl in realta' territoriali nelle quali sono presenti imprese di eccellenza, le aziende possono quindi contare su un valido punto di riferimento dove trovare assistenza e consulenza anche sui nostri strumenti e servizi integrati''.

La collaborazione tra Bnl e Simest ha recentemente portato alla realizzazione di un'operazione con il Gruppo Rossini: l'azienda lombarda, leader nella progettazione e realizzazione di rulli e matrici per la stampa degli imballaggi, ha costituito una nuova societa' sussidiaria in India con 4 milioni di euro di capitale, finanziati da Bnl e Simest Bnp Paribas Mumbai, in collaborazione con Bnl, ha assistito la Rossini direttamente sul posto per tutte le esigenze connesse all'operazione e proseguira' nella sua attivita' al fianco della nuova Societa' per supportarla nello sviluppo del business. ''Poter contare sul supporto finanziario e sulle competenze delle istituzioni e di una banca internazionale'', ha detto Felice Rossini, Presidente della Rossini Spa '', rappresenta un fattore abilitante concreto ed efficace per agevolare la crescita delle aziende italiane, e in particolar modo delle medie imprese, e per far conoscere nel mondo, sempre di piu', la qualita' e l'innovazione del Made in Italy''.

com/red

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Energia
Elettricità, Cgia: per piccole imprese la più cara in Eurozona
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari