domenica 04 dicembre | 02:48
pubblicato il 30/ott/2013 15:39

Bnl (Bnp Paribas):accordo con Agriconfidi plafond 10 milioni

(ASCA) - Roma, 30 ott - Bnl Gruppo Bnp Paribas e Agriconfidi Societa' Cooperativa, hanno firmato un accordo che - attraverso un plafond dedicato pari a 10 milioni di euro - si propone di affiancare imprenditori ed addetti ai lavori nella gestione delle loro aziende, ma anche di incentivare sviluppo ed investimenti in tutto il comparto agricolo.

La partnership e' stata sottoscritta da Luca Bonansea, responsabile Retail Banking Bnl e Gianluca Lauria, responsabile Mercato Corporate della Banca; per Agriconfidi, dal presidente, Antonio Belmonte, e dall'amministratore delegato, Giuseppe Alagia.

''Questa iniziativa - ha affermato Luca Bonansea - conferma l'attenzione di Bnl al mondo agrario e, in generale, l'impegno della Banca, che quest'anno compie un secolo di attivita', al fianco dei settori produttivi del Paese, anche attraverso una rinnovata gamma di soluzioni, servizi e prodotti''.

''L'accordo - ha dichiarato Gianluca Lauria - s'inserisce nell'ambito di una strategia, che punta a supportare un settore di eccellenza come quello agrario ed il suo indotto nel percorso di crescita e sviluppo, sia a livello nazionale sia nei mercati esteri. Per quest'ultimo aspetto, Bnl si avvale anche della presenza internazionale e dell'expertise di Bnp Paribas, gruppo attivo in circa 80 paesi nel mondo''.

''La partnership con Bnl - ha affermato Antonio Belmonte - e' un elemento estremamente positivo e rientra nella strategia avviata da tempo dalla Cia-Confederazione italiana agricoltori con Agriconfidi. Obiettivo e' quello di rendere sempre piu' forti le imprese agricole nel rapporto con il mondo bancario''. ''Gli agricoltori, dovendo necessariamente ammodernare le strutture aziendali, diversificare i processi produttivi ed adeguarsi a nuove esigenze della domanda, hanno bisogno di risorse da investire. E questo - ha sostenuto Giuseppe Alagia - puo' venire solo da un diverso e piu' stretto rapporto tra aziende e banche. L'intesa sottoscritta, che si sviluppa su tutto il territorio nazionale, rientra, quindi, in tale logica ed e' tesa a favorire l'agricoltura, soprattutto in una fase assai complessa della situazione economica del Paese che si ripercuote negativamente anche sui produttori agricoli''.

Agriconfidi nasce ad opera della Confederazione Italiana Agricoltori (Cia), una delle piu' grandi organizzazioni professionali agricole europee, che ha unificato i consorzi fidi regionali in un unico Confidi al servizio dell'organizzazione agricola. Ad oggi, le imprese iscritte alla Confederazione Italiana Agricoltori sono circa 900.000, con una presenza di oltre 700 sedi su tutto il territorio nazionale.

com-ram

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Energia
Elettricità, Cgia: per piccole imprese la più cara in Eurozona
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari