venerdì 20 gennaio | 19:00
pubblicato il 29/set/2014 08:53

Bertelli: non e' l'art. 18 a bloccare la crescita

"Le imprese devono ricominciare a investire" (ASCA) - Roma, 29 set 2014 - Non e' l'art. 18 a bloccare l'economia italiana. E' l'opinione del numero uno del gruppo Prada, Patrizio Bertelli, che in una intervista a Repubblica rileva che sull'art.

18 era prevedibile che si sarebbe aperta una contesa e ora "occorre trovare una soluzione". Bertelli esprime dubbi sul fatto che l'art. 18 sia il nodo della mancata crescita dell'economia italiana. "Invece di invocare nuove regole per il lavoro - afferma - le imprese dovrebbero puntare di piu' su se stesse. Per rimettere in moto la crescita occorre che gli imprenditori ricomincino a investire, trovino il coraggio di conquistare nuovi mercati all'estero mettendo a rischio una parte dei loro capitali".

Did

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Poste
Poste, Caio: società privatizzata ma resta missione sociale
Ibm
Ibm archivia il 19esimo trimestre di fila con ricavi in calo
Ue
Antonio Fazio: disoccupazione e povertà grandi mali d'Europa
Alitalia
Alitalia, Messina: da tutti c'è volontà di risolvere situazione
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4