domenica 26 febbraio | 16:21
pubblicato il 18/set/2014 10:48

Bers: nei Balcani economia in rallentamento

La Bulgaria soffre la crisi bancaria (ASCA) - Roma, 18 set 2014 - Le alluvioni e la crisi in cui e' incappato il settore bancario bulgaro, hanno portato la Banca europea di ricostruzione e sviluppo (Bers) a rivedere al ribasso le stime di crescita per i Paesi dell'Europa sudorientale. Nelle previsioni diffuse oggi, che correggono quelle di maggio, la Bers spiega che la revisione peggiore e' stata fatta per Bosnia Erzegovina e Serbia, che pagano le conseguenze delle disastrose alluvioni della fine di maggio. Il Pil della Bosnia dovrebbe crescere quest'anno solo dello 0,2 per cento, mentre a maggio si prevedeva un aumento dell'1,8 per cento. La Serbia, invece, dovrebbe finire in recessione, con un Pil al -0,5 per cento, mentre in precedenza la Bers stimava una crescita dell'1 per cento. (segue) Mos

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Lavoro
Lavoro, Renzi: rivoluzionerò welfare con lavoro di cittadinanza
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech