lunedì 20 febbraio | 12:53
pubblicato il 20/ago/2013 12:00

Berlusconi/ Schulz: Cose ne penso? Mio giudizio è noto

Politici fanno scelta tra interessi propri e del paese

Berlusconi/ Schulz: Cose ne penso? Mio giudizio è noto

Rimini, 20 ago. (askanews) - "Penso che la mia opinione sul signor Berlusconi e la sua di me siano conosciute". Lo ha sottolineato il presidente del Parlamento europeo, Martin Schulz, che qualche anno fa era stato al centro di uno scontro con l'ex premier Silvio Berlusconi. A una domanda rivoltagli in conferenza stampa al meeting di Rimini sull'opportunità che Silvio Berlusconi lasci la politica dopo la conferma della condanna ricevuta dalla Cassazione, Schulz ha sottolineato: "Speravo in segreto che questa domanda non mi sarebbe stata posta. Non sono venuto a Rimini per parlare di Silvio Berlusconi. Penso che la mia opinione sul signor Berlusconi e la sua su di me siano conosciute. In fin dei conti ogni politico deve decidere quello che fa e in fin dei conti ogni politico e questo vale anche per Berlusconi deve fare una scelta in cui si fa un bilanciamento tra gli interessi propri e gli interessi del paese!". "Non penso che un politico italiano - ha aggiunto Schulz - abbia bisogno delle mie considerazioni per fare questa scelta".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Kraft-Unilever
Kraft Heinz rinuncia a offerta acquisto Unilever
Consumi
Cresce la fiducia, 1 italiano su 5 pronto a fare acquisti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
CubSat, attivo primo laboratorio spaziale sperimentale
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia