lunedì 27 febbraio | 00:55
pubblicato il 11/lug/2013 12:00

Berlusconi/ Passera: Parlamento fermo, ma in che Paese siamo?

Speriamo che questa seconda Repubblica finisca presto

Berlusconi/ Passera: Parlamento fermo, ma in che Paese siamo?

Milano, 11 lug. (askanews) - "Chi guarda l'Italia da fuori e vede che il Parlamento si ferma perchè uno dei partiti si lamenta perchè la magistratura si è mossa troppo velocemente per evitare la prescrizione, si domanda 'che Paese è?'". Così l'ex ministro dello Sviluppo economico, Corrado Passera, in merito allo stop ai lavori parlamentari deciso dal Pdl come protesta per la decisione della Cassazione di fissare al 30 luglio l'udienza sul caso dei diritti tv di Mediaset, che vede tra gli imputati Silvio Berlusconi."Speriamo - ha aggiunto Passera, parlando al primo summit italiano dei direttori della comunicazione - che questa seconda Repubblica finisca presto".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Lavoro
Lavoro, Renzi: rivoluzionerò welfare con lavoro di cittadinanza
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech