venerdì 09 dicembre | 01:36
pubblicato il 11/lug/2013 12:00

Berlusconi/ Passera: Parlamento fermo, ma in che Paese siamo?

Speriamo che questa seconda Repubblica finisca presto

Berlusconi/ Passera: Parlamento fermo, ma in che Paese siamo?

Milano, 11 lug. (askanews) - "Chi guarda l'Italia da fuori e vede che il Parlamento si ferma perchè uno dei partiti si lamenta perchè la magistratura si è mossa troppo velocemente per evitare la prescrizione, si domanda 'che Paese è?'". Così l'ex ministro dello Sviluppo economico, Corrado Passera, in merito allo stop ai lavori parlamentari deciso dal Pdl come protesta per la decisione della Cassazione di fissare al 30 luglio l'udienza sul caso dei diritti tv di Mediaset, che vede tra gli imputati Silvio Berlusconi."Speriamo - ha aggiunto Passera, parlando al primo summit italiano dei direttori della comunicazione - che questa seconda Repubblica finisca presto".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Bce
Draghi prolunga gli stimoli di 9 mesi e rassicura sull'Italia
Bce
Bce inchioda i tassi a zero e proroga il Qe a tutto il 2017
Bce
Draghi: non vediamo euro a rischio da incertezza politica Italia
Ambiente
Italia rischia sanzioni Ue per mancato trattamento acque reflue
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni