mercoledì 22 febbraio | 20:52
pubblicato il 13/feb/2015 14:17

Berlino:se Grecia vuole "Troika" sparisce, ma istituzioni restano

Portavoce Schaeuble: pronti a discutere spetti programma

Berlino:se Grecia vuole "Troika" sparisce, ma istituzioni restano

Berlino, 13 feb. (askanews) - Anche a Berlino va bene "smettere di chiamare Troika la Troika", posto che la Grecia non potrà esimersi dal confrontarsi con le istituzioni che ne fanno parte: Commissione europea, Bce e Fmi. Questa la posizione espressa dal portavoce del ministro delle Finanze Wolfgang Schaeuble, Martin Jaeger. "In futuro - ha detto - le tre istituzioni continueranno a fare il loro lavoro".

Jaeger ha anche sostenuto che per la Germania l'unica strada percorribile è quella di una proroga dell'attuale programma di aiuti e riforme, mentre "siamo pronti a discuterne gli aspetti".

Tuttavia su questo ultimo aspetto una fonte europea ha appena fornito una versione diversa. Non è infatti tassativa una proroga del programma attuale, che scade a fine febbraio, a Bruxelles non escludono che se ne possa concordare uno nuovo. (fonte Afp)

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mps
Mps, Pagani: ancora qualche settimana con Ue, siamo positivi
Alitalia
Alitalia, sindacati disertano tavolo Assaereo su contratto
Alitalia
Alitalia, Uilt: pronti a nuovi scioperi, domani confermato
Toshiba
Toshiba vola in Borsa (+22%) su ipotesi vendita chip
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
150 ettari oliveto sul mare a Menfi, prende vita progetto Planeta
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Una legge per istituire la Giornata del risparmio energetico
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
Nasa: scoperti sette esopianeti simili alla Terra
TechnoFun
La Cina leader nel mondo delle app per abbellire i selfie
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech