domenica 04 dicembre | 21:18
pubblicato il 02/mag/2013 19:25

Berco: Zanonato, Thyssen chiarisca sue intenzioni. No a mobilita'

(ASCA) - Roma, 2 mag - ll Ministro dello Sviluppo Economico, Flavio Zanonato conferma tutti gli impegni assunti in precedenza dal Mise in merito alla vertenza BERCO: no all'annunciata procedura di mobilita' nei confronti di 611 lavoratori dei tre impianti italiani per i quali il 30 aprile e' scaduta la cassa integrazione; avvio immediato di contatti con il Ministero del Lavoro per l'attivazione dei necessari ammortizzatori sociali, privilegiando i contratti di solidarieta'; incontro in tempi strettissimi con il Ceo tedesco della ThyssenKrupp per fare chiarezza sulle reali intenzioni della multinazionale. E', questo, in estrema sintesi - si legge in una nota -, il bilancio dell'incontro che si e' svolto oggi al Dicastero di Via Veneto e che - presieduto dallo stesso Ministro- ha visto la partecipazione del Presidente della Regione Emilia Romagna Vasco Errani, della Presidente della Provincia di Ferrara Marcella Zappaterra, del sindaco di Copparo Nicola Rossi e delle organizzazioni sindacali nazionali e territoriali, confederali e di categoria. Dall'approfondita discussione e' emersa inoltre la disponibilita' ad avviare un confronto su un eventuale processo di ristrutturazione/riorganizzazione ma solo nell'ambito di un piano di rilancio di tutti gli stabilimenti BERCO.

red/glr

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari