mercoledì 22 febbraio | 06:03
pubblicato il 02/mag/2013 19:12

Berco: Ugl, Thyssen ritiri mobilita' e presenti piano industriale

(ASCA) - Roma, 2 mag - ''Ritiro ufficiale della procedura di mobilita', piano industriale e garanzie di operativita' per tutti gli stabilimenti Berco in Italia: sono queste le richieste che abbiamo ribadito oggi al neo ministro dello Sviluppo economico, Flavio Zanonato''. Lo ha dichiarato il segretario regionale dell'Ugl Metalmeccanici Emilia Romagna, Alberto Finessi, al termine del tavolo al Mise sul futuro della Berco, convocato dal ministro Zanonato per fare il punto della situazione, al quale hanno partecipato i sindacati di categoria e i rappresentanti delle istituzioni locali coinvolte.

''Dal ministro - spiega Finessi - e' arrivata la conferma dell'impegno a mediare con Thyssenkrupp affinche' presenti in forma scritta il ritiro della procedura di mobilita', per ora solo sospesa a livello verbale. Cosi' come Zanonato ha assicurato che sara' rinnovata subito la richiesta di incontro gia' avanzata all'azienda ma alla quale ancora non e' stata data risposta''.

''La situazione - aggiunge il sindacalista - e' sempre piu' difficile: ci appelliamo alla responsabilita' dei vertici aziendali, ai quali chiediamo, oltre a un passo indietro definitivo sulla mobilita', anche la presentazione al piu' presto di un piano industriale che mantenga in attivita' tutti i siti e, quindi, salvaguardi i livelli occupazionali. Ribadiamo anche la nostra disponibilita' al ricorso ai contratti di solidarieta', purche' questi ammortizzatori sociali siano utilizzati per affrontare in modo costruttivo le difficolta' e per mettere in atto tutte le misure necessarie a garantire un futuro occupazionale per gli oltre 600 lavoratori coinvolti nella vertenza. E' inaccettabile - conclude Finessi - lasciare nel limbo dell'incertezza tante famiglie italiane e dare un altro duro colpo ad un comparto storico della nostra industria nazionale''.

red/glr

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Taxi
Taxi, Padoan: liberalizzazione va fatta ma con transizione dolce
Moda
La moda porta a Milano 1,7 mld al mese, un terzo viene da estero
Conti pubblici
Padoan: domani procedura Ue più vicina? Direi proprio di no
Taxi
Taxi, Delrio: si lavora insieme se non ci sono violenza e minacce
Altre sezioni
Salute e Benessere
Percorso rapido per emergenze al Fatebenefratelli Roma
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Peroni Senza Glutine sul podio del World Gluten Free Beer Award
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Elicotteri italiani AW-139 in Pakistan, nuovo ordine per Leonardo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia