sabato 03 dicembre | 23:33
pubblicato il 01/ott/2012 09:01

Benzina/ Punte in lieve calo con verde a 1,97 euro al litro

In salita il Gpl, a 0,854 euro al litro

Benzina/ Punte in lieve calo con verde a 1,97 euro al litro

Roma, 1 ott. (askanews) - Prezzi raccomandati ancora fermi sulla rete carburanti nazionale. La chiusura pressoché stabile dei mercati internazionali nella giornata di venerdì, infatti, ha evitato nuovi rincari dei carburanti ma, allo stesso tempo, non ha favorito un passo indietro da parte delle compagnie. Le punte sono solo in lieve calo: la benzina a 1,976 euro al litro e il diesel a 1,835. In salita il gpl a 0,854. Secondo le rilevazioni di Quotidiano energia, le medie nazionali si posizionano a 1,905 euro al litro per la verde, 1,797 per il diesel e 0,818 per il gpl. Novità al centro, con la cancellazione, a partire da oggi, dell'addizionale regionale della Toscana (5 centesimi sulla sola benzina, che sale a 6,05 centesimi se si considera anche l'Iva al 21%) che ha avuto un effetto benefico sulle medie della macro-area Centro Italia, che resta tuttavia ancora una volta quella più cara per quanto riguarda la verde.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Energia
Elettricità, Cgia: per piccole imprese la più cara in Eurozona
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari