lunedì 20 febbraio | 00:33
pubblicato il 06/mag/2011 10:13

Benzina/ Ondata di ribassi, la verde scende a quota 1,590 euro

Diesel a 1,478 euro. Pesa crollo prezzi delle materie prime

Benzina/ Ondata di ribassi, la verde scende a quota 1,590 euro

Roma, 6 mag. (askanews) - Raffica di ribassi per i carburanti dopo il crollo dei prezzi delle materie prime sui mercati internazionali. La media ponderata nazionale tra i diversi marchi - secondo il monitoraggio della 'Staffetta quotidiana' - scende sia per la benzina (-2 millesimi a quota 1,590 euro) sia per il gasolio (-10 millesimi a 1,478 euro). L'Eni, in particolare, "mette a segno il secondo ribasso consecutivo in due giorni, dopo quello di ieri sul gasolio": questa mattina i prezzi calano di 0,5 centesimi sulla benzina (media nazionale a 1,593 euro) e di un centesimo sul diesel (1,469 euro). Tagli anche per TotalErg, con un ritocco sulla verde (-2 millesimi a 1,599 euro) e un forte ribasso sul diesel (-22 millesimi a 1,479 euro). Scendono solo sul gasolio invece Ip (-2 centesimi a 1,478 euro), Shell (-1,5 centesimi a 1,481 euro) e Tamoil (-1 centesimo a 1,489 euro).

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Kraft-Unilever
Kraft Heinz rinuncia a offerta acquisto Unilever
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia