domenica 26 febbraio | 09:38
pubblicato il 20/lug/2011 09:47

Benzina/ Oggi tavolo compagnie al Mise, calma sui listini

Prezzo medio verde a oltre 1,62 euro al litro

Benzina/ Oggi tavolo compagnie al Mise, calma sui listini

Roma, 20 lug. (askanews) - Calma piatta sulla rete dei carburanti italiani nel giorno in cui al ministero dello Sviluppo economico sono stati convocati i petrolieri. Il prezzo medio della benzina, secondo quanto rilevato dalla staffetta quotidiana, resta comunque oltre 1,62 euro al litro e il gasolio è a 1,506 euro al litro. I prezzi dei carburanti sono fermi da sabato scorso. A livello regionale medie più basse al nord (Veneto e Piemonte) a quota 1,61 euro al litro sulla benzina e 1,493 euro al litro sul gasolio. Al netto delle addizionali regionali le medie più alte si registrano a Bolzano con 1,647 euro al litro sulla verde e 1,54 euro al litro sul diesel. Se si considerano invece le addizionali regionali (3,1 centesimi compresa Iva), le medie più alte sulla benzina si registrano in Campania, Calabria e Puglia a 1,658 euro al litro.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech