domenica 04 dicembre | 00:53
pubblicato il 03/apr/2012 09:08

Benzina/ Non si ferma corsa a rincari, la 'verde' a 1,897 euro

Nuovi aumenti per Eni, Esso, Ip e Shell

Benzina/ Non si ferma corsa a rincari, la 'verde' a 1,897 euro

Roma, 3 apr. (askanews) - Non si ferma la corsa della benzina, mentre il prezzo del gasolio non accenna a calare, nonostante i ripetuti cali dei prezzi internazionali che si sono susseguiti nei giorni scorsi. Aumenta la media ponderata nazionale dei prezzi della benzina tra le diverse compagnie in modalità servito, questa mattina a 1,897 euro/litro. Fermi invece il diesel a 1,783 euro/litro e il Gpl a 0,884 euro/litro in media nazionale, mentre è in lieve aumento il metano a 0,959 euro/kg. Stando alla consueta rilevazione della Staffetta Quotidiana, questa mattina hanno messo mano ai listini Eni, Esso, IP e Shell. Per il market leader registriamo un rialzo di un centesimo al litro sulla benzina, con la media nazionale del Cane a sei zampe che sale a quota 1,9 euro/litro netti. Per Esso il rialzo è di 0,6 centesimi al litro, sempre sulla verde, a 1,898 euro/litro. IP e Shell aumentano il prezzo consigliato di 0,5 centesimi, rispettivamente a 1,908 euro/litro e 1,903 euro/litro.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Energia
Elettricità, Cgia: per piccole imprese la più cara in Eurozona
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari