venerdì 20 gennaio | 11:10
pubblicato il 23/mar/2012 11:02

Benzina, gli aumenti riprendono: la verde sfiora i due euro

Rincari in tutta Italia, soprattutto al Sud

Benzina, gli aumenti riprendono: la verde sfiora i due euro

Milano (askanews) - Dopo una breve tregua, i prezzi dei carburanti hanno ripreso a correre e la soglia dei due euro, che era stata toccata per qualche ora nelle scorse settimane sulla A14, è sempre più vicina. La verde viaggia infatti sugli 1,990 euro al litro nelle Marche, mentre i diesel raggiunge gli 1,82 euro al Sud, soprattutto in Sicilia. E proprio il Meridione ha visto il maggior numero di rincari alla pompa, con alcuni distributori Napoletani nei quali le benzine più performanti hanno già superato i 2 euro al litro. Su scala nazionale il dato è più moderato: la senza piombo viaggia a 1,874 euro al litro, il gasolio a 1,78 euro e il gpl sfiora i 90 centesimi. E per le famiglie muoversi è sempre più costoso.

Gli articoli più letti
Ilva
Ilva, Laghi: in 2016 produzione +23% con 5,8 mln tonnellate
Bce
Bce conferma a zero principale tasso di interesse dell'area euro
Poste
Poste, Caio: società privatizzata ma resta missione sociale
Terremoti
Terremoto, Juncker: Ue pronta a mobilitare tutti i suoi strumenti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Ambientalisti italiani in piazza per Trump
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Alibaba diventa partner delle Olimpiadi fino al 2028
TechnoFun
Italiaonline si conferma prima internet company italiana
Sistema Trasporti
TomTom City, la piattaforma monitora il traffico in tempo reale