martedì 21 febbraio | 22:58
pubblicato il 25/giu/2012 09:15

Benzina/ Ancora un week end di sconti da Eni e Q8

Grande pienone e code agli impianti da Nord a Sud

Benzina/ Ancora un week end di sconti da Eni e Q8

Roma, 25 giu. (askanews) - Secondo fine settimana di "scontone" Eni (1,580 e 1,480 euro/litro su circa 3.000 impianti Iperself dalle 13.00 di sabato alle 7.00 di stamane) e si assottiglia la pattuglia di coloro che provano a contrastare il market leader sul terremo del "sottocosto". In pratica, tra le petrolifere, è rimasta solo Q8 che ha fissato prezzi simbolicamente inferiori di un millesimo, dalle 24.00 di venerdì alle 7.00 di oggi, sugli impianti self pre-pay Q8easy e su parte di quelli a marchio Q8. Anche la Gdo però si è difesa con valori al pari di Eni. Come pure le no-logo. E' quanto comunica Quotidiano Energia. La settimana scorsa era scesa in campo anche Esso con sconti perfino superiori ma su un numero più limitato di impianti. Questa volta invece la compagnia americana ha deciso di restare più defilata, probabilmente giudicando non sostenibili a lungo i costi della promozione Eni e limitandosi a interventi inferiori (in genere fino -10,5 cent su impianti SelfPiù). Quanto agli altri, la "resistenza" delle petrolifere ha riguardato soltanto TotalErg e Shell (ferma invece IP mentre Tamoil è intervenuta su aree mirate e senza iniziative generalizzate). TotalErg in particolare ha deciso sconti fino a -15 partendo già venerdì e fino a sabato. Shell infine ha praticato ribassi di circa 10 cent in aree più competitive. Secondo il monitoraggio di QE, grande pienone e code agli impianti Eni, da nord a sud. Intanto, sul fronte dei prezzi raccomandati ci sono da registrare un ritocco al ribasso di Esso (-0,5 cent euro/litro su benzina e diesel) e un calo secco di IP che scende di 2 cent su entrambi i prodotti. I prezzi medi nazionali serviti sono oggi a 1,814 euro/litro per la benzina, 1,704 per il diesel e 0,799 per il Gpl. Punte massime in leggera salita per la verde a 1,899 euro/litro mentre scendono il diesel a 1,740 e il Gpl a 0,827. Più nel dettaglio, a livello Paese il prezzo medio praticato della benzina (sempre in modalità servito) va dall'1,799 euro/litro di Eni all'1,814 di IP (no-logo giù a 1,666). Per il diesel si passa dall'1,694 euro/litro di Eni all'1,704 di IP (no-logo giù fino a 1,535). Il Gpl infine è tra 0,767 euro/litro di Eni e 0,799 ancora di IP (no-logo a 0,769).

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Taxi
Taxi, Padoan: liberalizzazione va fatta ma con transizione dolce
Moda
La moda porta a Milano 1,7 mld al mese, un terzo viene da estero
Conti pubblici
Padoan: domani procedura Ue più vicina? Direi proprio di no
Taxi
Taxi, Delrio: si lavora insieme se non ci sono violenza e minacce
Altre sezioni
Salute e Benessere
Percorso rapido per emergenze al Fatebenefratelli Roma
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Peroni Senza Glutine sul podio del World Gluten Free Beer Award
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Elicotteri italiani AW-139 in Pakistan, nuovo ordine per Leonardo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia