martedì 21 febbraio | 02:43
pubblicato il 29/dic/2011 11:52

Benzina ancora da record, la verde sopra quota 1,72 euro-litro

Consumatori denunciano: costi insostenibili: +360% all'anno

Benzina ancora da record, la verde sopra quota 1,72 euro-litro

Milano (askanews) - Natale con la tregua, Capodanno con il botto. Non si tratta di festeggiamenti, bensì del prezzo della benzina, che dopo una fase di frenata la scorsa settimana, torna ora a segnare dei picchi, con la verde che arriva a superare gli 1,72 euro al litro e il diesel ad abbattere la soglia degli 1,70 euro. Le associazioni dei consumatori tornano quindi a denunciare la situazione, che a loro avviso ha raggiunto "un livello insostenibile". Facendo i conti, i consumatori parlano di 15 euro in più per un pieno rispetto allo scorso anno, che significa un rincaro del 360 per cento, dovuto soprattutto all'aumento della tassazione. Coldiretti, con una triste metafora festiva, parla di un pieno che ormai costa di più del cenone di Capodanno. Alla faccia degli auguri.

Gli articoli più letti
Pensioni
Pensioni, Boeri: pensare a giovani, alcuni privilegi da rivedere
Alitalia
Alitalia, Delrio: ci sono problemi seri, siamo preoccupati
Alitalia
Alitalia, sindacati: sciopero confermato, governo convoca azienda
Conti pubblici
Padoan: da migliori previsioni no impatto su manovra correttiva
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
Verona Fiere, Evoo Days, al via il primo forum per filiera olio
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia