sabato 03 dicembre | 23:23
pubblicato il 28/mar/2012 09:13

Benzina/ Ancora assestamenti al rialzo, salgono Shell e Tamoil

Quotidiano energia: punte massime stabili

Benzina/ Ancora assestamenti al rialzo, salgono Shell e Tamoil

Roma, 28 mar. (askanews) - Prezzi raccomandati in assestamento ma al rialzo; prezzi sul territorio in salita; punte massime costanti. Situazione di attesa sulla rete carburanti a fronte di quotazioni internazionali che registrano una lieve discesa. quanto emerge dal monitoraggio di quotidianoenergia.it. A muoversi sui prezzi raccomandati, sottolinea Quotidiano Energia, "questa volta sono Shell (+ 1 centesimo di euro/litro sulla benzina e 0,5 sul diesel) e Tamoil (+ 0,6 solo sulla 'verde'). Prezzi praticati come si diceva in salita con punte confermate per la benzina (1,998 euro/litro) al Centro, in aumento per il diesel (1,825) e in discesa per il gpl (0,907) entrambi al Sud. Prezzi medi nazionali a 1,885 per la benzina, 1,784 per il diesel e 0,883 per il gpl". A livello Paese, il prezzo medio praticato della benzina (in modalità servito) va dall'1,873 euro/litro di Esso all'1,885 di TotalErg (no-logo in salita a 1,811). Per il diesel si passa dall'1,778 euro/litro di IP all'1,784 di TotalErg (no-logo a 1,674). Il Gpl, infine, è tra 0,868 euro/litro di Shell e 0,883 di Eni (no-logo a 0,831).

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Energia
Elettricità, Cgia: per piccole imprese la più cara in Eurozona
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari