lunedì 05 dicembre | 06:22
pubblicato il 19/set/2014 10:09

Bce, Vita: esito asta Tltro legato a scarsa domanda credito

"Il fenomeno non e' solo italiano ma europeo" (ASCA) - Milano, 19 set 2014 - "Non e' un fenomeno solo italiano ma europeo". Cosi' il presidente di UniCredit, Guseppe Vita ha commentato l'esito dell'asta Tltro di ieri della Be, che ha registrato richieste inferiori alle aspettative. "E' un primo passo piu' che positivo quello della Bce. Probabilmente - ha argiomentato il banchiere a margine di un convegno sull'Alzheimer della UniCredit Foundation - le banche che potevano chiedere di piu' non lo hanno fatto perche' non hanno sufficiente richiesta di crediti".

Vita ha poi sottolineato che gli istituti, nell'ambito delle operazioni Tltro della Bce, "non hanno interesse a tenere liquidita' se non la possono impiegare". Percio' "bisogna trovare il modo di utilizzare questa enorme liquidita' messa a disposizione da Mario Draghi. Servono iniziative intelligenti e avere un minimo di garanzie che i soldi prestati tornino indietro".

Per quanto riguarda l'importo di 7,75 miliardi ottenuto ieri all'asta Bce da UniCredit, Vita ha sottolineato: "Abbiamo chiesto e ottenuto quello che abbiamo programmato, quindi ne' un euro in piu' e ne' un euro in meno".

Bos

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari