domenica 04 dicembre | 11:21
pubblicato il 02/mag/2013 15:02

Bce: taglia i tassi di un quarto di punto allo 0,50%, minimo storico

Bce: taglia i tassi di un quarto di punto allo 0,50%, minimo storico

(ASCA) - Roma, 2 mag - La Banca centrale europea ha tagliato i tassi d'interesse ''refi'' dello 0,25%, portandoli allo 0,50%. Il tasso sui depositi rimane invece a quota zero, mentre il tasso marginale scende anch'esso dello 0,25% all'1%. Si tratta del minimo storico. Al termine della riunione del consiglio dell'Eurotower il presidente dell'istituto, Mario Draghi, ha affermato che l'attivita' economica nell'Eurozona si sta stabilizzando, con la ripresa che dovrebbe verificarsi nel secondo semestre dell'anno. Draghi ha aggiunto che pero' i governi dovranno intensificare la messa in opera di riforme strutturali, aggiungendo che da un'azione piu' o meno rapida dipenderanno i rischi per l'economia. La politica monetaria, ha poi detto il presidente della Bce, rimane accomodante, specificando che oggi e' stata presa una decisione consistente, per sostenere la domanda interna e anche grazie al basso livello dell'inflazione. Il taglio dei tassi d'interesse deciso oggi dalla Bce ''contribuira' a sostenere la ripresa'' verso la fine dell'anno, ha concluso Draghi. int/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Energia
Elettricità, Cgia: per piccole imprese la più cara in Eurozona
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari