giovedì 23 febbraio | 00:40
pubblicato il 11/lug/2013 10:04

Bce: su Pmi italiane e spagnole pesano alti tassi d'interesse

(ASCA) - Roma, 11 lug - Lo spread fa male soprattutto alle Piccole e medie imprese (Pmi) dei paesi periferici dell'Eurozona. Lo spiega la Bce nel suo Bollettino di luglio.

Da un raffronto fra i tassi di interesse sui prestiti di piccola entita', che si ipotizza essere concessi principalmente alle piccole e medie imprese, e quelli sui prestiti di ammontare elevato emerge come lo scorso aprile le Pmi abbiano versato, in media, interessi superiori di circa 150 punti base a quelli delle grandi societa' dell'area dell'euro.

'' Guardando all'evoluzione nel tempo, per le PMI italiane e spagnole i differenziali si sono mantenuti considerevolmente piu' alti rispetto al periodo pre-crisi, sebbene abbiano mostrato un calo dall'ultimo trimestre del 2012. Pertanto, la situazione economica generale, caratterizzata dalla frammentazione del finanziamento bancario e da una dinamica dei prestiti moderata in taluni paesi, rappresenta un contesto difficile per le piccole e medie imprese'' scrive l'Eurotower.

men

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mps
Mps, Pagani: ancora qualche settimana con Ue, siamo positivi
Alitalia
Alitalia, sindacati disertano tavolo Assaereo su contratto
Alitalia
Alitalia, Uilt: pronti a nuovi scioperi, domani confermato
Alitalia
Alitalia, domani sciopero di 4 ore. Sindacati pronti a nuovi stop
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
150 ettari oliveto sul mare a Menfi, prende vita progetto Planeta
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Una legge per istituire la Giornata del risparmio energetico
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
Nasa: scoperti sette esopianeti simili alla Terra
TechnoFun
La Cina leader nel mondo delle app per abbellire i selfie
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech