venerdì 09 dicembre | 16:42
pubblicato il 09/ott/2014 10:11

Bce ripete: pronti ad altre misure straodinarie se necessario

Se bisognerà intervenire contro inflazione eccessivamente bassa

Bce ripete: pronti ad altre misure straodinarie se necessario

Roma, 9 ott. (askanews) - La Banca centrale europea ripete ancora una volta che il direttorio è determinato "all'unanimità" ad ricorrere ad altre misure straordinarie, se fosse "necessario far fronte a rischi connessi con un periodo di bassa inflazione eccessivamente prolungato". Nel suo ultimo bollettino mensile, l'istituzione tuttavia ribadisce anche che ritiene che quanto già fatto dovrebbe garantire che le attese di inflazione generali - fattore chiave nella sua analisi - restino ancorare ai suoi obiettivi.

La Bce punta ad avere l'inflazione inferiore ma vicina al 2 per cento, laddove attualmente nell'area euro si attesta attorno allo 0,3 per cento.

Gli articoli più letti
Bce
Draghi prolunga gli stimoli di 9 mesi e rassicura sull'Italia
Mps
Mps: da Vigilanza Bce no a proroga tempi per aumento capitale
Francia
Francia, banca centrale taglia stime crescita citando la Brexit
Borsa
La Borsa di Milano brinda alla proroga del Qe Bce, Ftse-Mib +1,64%
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Veronafiere, Usa: le regole import sui vini biologici
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina