sabato 25 febbraio | 21:41
pubblicato il 23/ott/2013 09:57

Bce: protezione pubblica a banche disponibile prima di conclusione test

(ASCA) - Roma, 23 ott - L'analisi sulla qualita' degli attivi delle banche dell'Eurozona che si svolgera', da parte della bCE, nell'arco di 12 mesi a partire dal prossimo novembre, richiede un ruuolo chiave anche ai governi dell'area euro. La Bce, per evitare situazione disordinate e di stress finanziario, invita gli stati nazionali che partecipano al sistema di vigilanza unica in capo alla Bce a ''stabilire degli strumenti di sostegno (backstop) per le banche, prima che l'analisi della Bce si completata''.

Per l'Eurotower e' ''essenziale assicurare che qualsiasi banca, con un modello di business sostenibile ma bisognosa di rafforzare il proprio capitale, possa ottenere le risorse necessarie in tempi appropriati''.

Il deficit patrimoniale una volta identificato, dovra' essere colmato in primis con capitali privati, ''se questi risultassero insufficienti o non disponibili, si dovra' ricorrere al sostegno pubblico, in coerenza con le regole nazionali ed europee, con lo scopo di assicurare la stabilita' finanziaria''.

men

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech