domenica 26 febbraio | 07:17
pubblicato il 26/ott/2012 12:05

Bce/ Praet: Con Monti cambiamento radicale e spettacolare

Esponente executive board: Tardi, ma le riforme sono state fatte

Bce/ Praet: Con Monti cambiamento radicale e spettacolare

Milano, 26 ott. (askanews) - "Non commento questioni politiche. Quello che posso dire è che tardi, purtroppo tardi, ma in modo decisivo anche se doloroso in Italia le riforme sono state fatte. stato fatto tardi ma personalmente lo ritengo un cambiamento radicale e spettacolare". Così Peter Praet, membro dell'executive board della Bce, ha replicato alla domanda su come la Banca centrale europea vedrebbe un eventuale governo Monti-bis. Praet, interpellato a margine di un convegno alla Bocconi, ha poi aggiunto di ritenere personalmente che il cambiamento posto in atto dall'Italia sia "radicale. La cosa importante per i mercati - ha sottolineato - è vedere il consenso politico e sociale dietro le riforme. Tutte le riforme richiedono un consenso ampio della popolazione. Devono essere capite. Le persone devono capire che queste riforme sono assolutamente necessarie per il futuro".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech