martedì 17 gennaio | 13:46
pubblicato il 26/ott/2012 12:05

Bce/ Praet: Con Monti cambiamento radicale e spettacolare

Esponente executive board: Tardi, ma le riforme sono state fatte

Bce/ Praet: Con Monti cambiamento radicale e spettacolare

Milano, 26 ott. (askanews) - "Non commento questioni politiche. Quello che posso dire è che tardi, purtroppo tardi, ma in modo decisivo anche se doloroso in Italia le riforme sono state fatte. stato fatto tardi ma personalmente lo ritengo un cambiamento radicale e spettacolare". Così Peter Praet, membro dell'executive board della Bce, ha replicato alla domanda su come la Banca centrale europea vedrebbe un eventuale governo Monti-bis. Praet, interpellato a margine di un convegno alla Bocconi, ha poi aggiunto di ritenere personalmente che il cambiamento posto in atto dall'Italia sia "radicale. La cosa importante per i mercati - ha sottolineato - è vedere il consenso politico e sociale dietro le riforme. Tutte le riforme richiedono un consenso ampio della popolazione. Devono essere capite. Le persone devono capire che queste riforme sono assolutamente necessarie per il futuro".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Poste
Poste tutela volontariamente clienti investitori del fondo Irs
Fca
Fca, Berlino: richiamare Jeep Renegade, Fiat 500 e Doblò
Conti pubblici
Conti pubblici: Ue chiede il conto, Italia tratta
Fca
Fca, Delrio: richieste Germania? A Italia non si danno ordini
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Vola il mercato dell'auto nel 2016, crescita a due cifre per Fca
Enogastronomia
In Cina il liquore invecchia nelle canne di bambù
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Moda Milano, guardaroba Trussardi per l'uomo s'ispira ai tarocchi
Scienza e Innovazione
Spazio, quando Cernan disse: un sognatore tornerà sulla Luna
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Dal 26 marzo al via i nuovi voli da Milano-Malpensa